Woody World avvierà produzione a Priboj nel 2017

Il 14 dicembre a Priboj i rappresentanti dell’autonomia locale e la società olandese Woody World hanno stipulato un accordo per la locazione di uno stabilimento per la produzione dell’estensione di 3.000 metri quadrati sito nella sezione brownfield della zona franca di Priboj.

Woody World vanta una lunga tradizione nella produzione di case prefabbricate modulari ricreative e possiede stabilimenti di produzione in Olanda e Croazia. La società olandese produrrà esclusive case prefabbricate nel quadro delle condizioni commerciali favorevoli offerte dalla zona franca, ed esporterà i suoi prodotti da Priboj verso l’Europa occidentale.

Uno dei tre co-proprietari e direttore della società, Bernard Kordic, nato a Priboj, afferma che il completamento dei lavoro di adattamento dello spazio di produzione nella zona franca dovrebbero essere avviati nel corso del primo semestre 2017, mentre l’inizio della produzione è previsto per inizio nel giugno 2017.

Secondo il piano di business dell’azienda, l’avvio della seconda fase è stato progettato per il 2018, e implicherà la produzione di arredi e attrezzature per l’interno e l’esterno delle case prefabbricate modulari ricreative.

(EKapija, 16.12.2016)

http://www.ekapija.com/website/en/page/1623184/Dutch-Woody-World-to-manufacture-prefab-houses-in-Priboj-Free-Zone-Production-to-start-in-June- 2017

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in investimenti esteri, Olanda
Dagli USA imprenditori interessati ad investire a Nis

Chepurin: 3 mld di dollari investiti dalla Russia in Serbia

Close