Vujovic: “Gli investitori apprezzano le riforme in Serbia”

“Il programa delle riforme implemenate dal Governo serbo è riconosciuto nel mondo”, ha detto il ministro delle finanze, Dusan Vujovic commentando l’interesse di Google per la Serbia. Vujovic aspetta che il 23 febbraio sarà confermato l’accordo tra il FMI e la Serbia.

“La riunione a Davos è importante anche per il fatto che ci sono riunite 2.500 persone importanti in un unico posto”, ha detto Vujovic durante l’intervista per il telegiornale di radiotelevisione serba.

“A Davos c’è il programma principale e ci sono degli incontri bilaterali”, ha spiegato il ministro indicando che in sostanza questi incotri bilaterali sono importanti.

Vujovic ritiene che l’incontro del primo ministro Vucic con i rappresentanti di Google sia un riconoscimento del programma di riforme implementato dal governo serbo. Proprio per questo è importante l’interesse di Google per la Serbia, afferma Vujovic.

Google e altre imprese dell’economia digitale dove il sapere è più importante possono essere implementati velocemente se ci sono la disponibilità politica e la legislazione adatte”, ha detto il ministro delle finanze. Vujovic ha detto che si sta lavorando alla revisione delle leggi relative alle forme di pagamento elettroniche e ai diritti di proprietà nelle transazioni elettroniche, il che è molto importante per le aziende come “Google”.

Inoltre, Vujovic ha detto che è di competenza del Ministero delle finanze solo una parte dei problemi causati dall’ascesa del franco svizzero. Altri sono in competenza della Banca nazionale, dell’associazione bancaria di Serbia e delle banche commerciali, le quali hanno concesso i mutui. Vujovic ha aggiunto che aspetta che si offrano presto modelli della risoluzione di questi problemi.

Per quanto riguarda la conferma dell’accordo con il Fondo Monetario Internazionale, il ministro Vujovic ha ricordato che è stato adottata la legge di bilancio e ha detto che si stanno terminando gli elementi principali del programa economico.

Vujovic aspetta che l’accordo con la Serbia sarà confermato il 23 febbraio, durante la seduta del Consiglio di amministrazione dell’FMI.

(RTS, 22.01.2015.)

Share this post

scroll to top
Altro... Aleksandar Vucic, Banca di Serbia, Dusan Vujovic
Messaggio per il Kosovo: la Serbia vuole una soluzione legittima e giusta

Governo prepara le misure contro l’evasione fiscale

Chiudi