Vucic con Putin il 15 settembre affronterà il nodo Kosovo

Il presidente Aleksandar Vucic e il  Presidente russo Vladimir Putin si incontreranno a Mosca il 15 settembre, viene a sapere il quotidiano “Novosti”. Durante la visita di Vucic nella capitale russa, il tema centrale sarà la soluzione del problema del Kosovo.
 
Prima di questo incontro, Vucic si incontrerà un’altra volta a Bruxelles con il presidente delle istituzioni temporanee di Pristina Hashim Thaci, per un altro round di dialogo, il quale secondo il calendario di mediatori dovrebbe tenersi nella prima settimana di settembre.
Durante l’ultimo incontro tra i due presidenti, tenutosi a Mosca l’8 maggio, è stato annunciato che la Russia seguirà in maniera attiva i contenuti del dialogo tra Belgrado e Pristina, particolarmente per quanto riguarda l’influenza dei fattori internazionali sulla questione e che reagirà tempestivamente. Vucic ha sottolineato in quell’occasione che non è possibile raggiungere una soluzione per il problema kosovaro senza il consenso della Russia nelle Nazioni Unite.
 
L’incontro dei due presidenti il mese prossimo sarà il loro 13esimo incontro ufficiale e terzo da quando Vucic è stato eletto capo dello Stato. Come è stato annunciato prima, l’arrivo di Putin in Serbia è pianificato per novembre, scrive il “Novosti”

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

Durante settembre, il dialogo diplomatico sulla soluzione finale del problema del Kosovo si intensificherà a tutti i livelli. Così, dopo Mosca, la prossima occasione per parlare con i leader mondiali sarà in Cina, dove Vucic su invito del presidente cinese Xi Jinping, sarà ospite al Forum economico mondiale, il cosiddetto Davos estivo che si terrà dal 18 al 20 settembre nella città cinese di Tianjin.

Una settimana dopo, il presidente della Serbia, avrà l’opportunità di parlare del Kosovo e di altri temi importanti con numerosi rappresentanti dei governi mondiali che verranno all’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York. Vucic sarà in America dal 24 al 28 settembre e avrà un incontro anche con il primo uomo degli Usa Donald Trump.
 
Collaboratore di Trump arriva a Belgrado
Nella prima metà di settembre in Serbia arriva l’alto rappresentante degli Usa responsabile di uno dei settori economici dell’amministrazione americana. Si tratta di un collaboratore stretto del presidente Trump, pertanto, oltre all’economia, come ci si aspetta, nelle riunioni con i rappresentanti serbi, si troveranno anche altri temi politici sul tavolo. Si parlerà soprattutto della soluzione del problema del Kosovo, per il quale, nelle ultime settimane arrivano i segnali da Washington che non è già deciso e che è possibile trovare un compromesso.

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top