Vučić: “Non sono interessato ai colloqui con l’opposizione”

Il Presidente della Serbia, Aleksandar Vučić, ha dichiarato ieri, dopo la seduta di presidenza del Partito progressivo serbo, che si aspetta che gli Stati Uniti d’America esercitino pressioni, insieme all’UE, affinché la Serbia riconosca il Kosovo. Ha anche detto alla conferenza di non essere interessato a un dialogo con i rappresentanti dell’opposizione.

“È molto importante capire il peso della posizione in cui ci troviamo, soprattutto dopo il cambiamento nell’amministrazione americana. È da attendersi una pressione congiunta degli Stati Uniti e dell’UE per soddisfare le richieste di riconoscimento del Kosovo. L’UE utilizzerà un vocabolario leggermente diverso, ma perseguirà lo stesso obiettivo. Ci attende un periodo molto difficile, e in tal senso dovremmo stare attenti a tutte le pressioni dovute al tentativo di abolire le competenze delle autorità della Republika Srpska. Alla luce di ciò, è molto importante che il partito politico, che tuttora guido, rafforzi i suoi ranghi e si rafforzi, e che noi combattiamo per i nostri cittadini e il Paese, e per i nostri interessi nazionali in ogni luogo. Oggi, il Primo Ministro e io abbiamo avuto una serie di incontri, e abbiamo parlato di come aumentare il tasso di crescita”, ha detto Vucic, aggiungendo che la Lista serba ha ottenuto una vittoria convincente in Kosovo.

“Abbiamo stabilito lcose, e questa è, soprattutto, il dominio assoluto della Lista serba. È interessante il fatto che ci sia letteralmente un sostegno unanime al nord e un po’ meno a sud dell’Ibar. Kurti parla di colloqui con i serbi, non con la Serbia, per dire che è finita e che il Kosovo è indipendente. Il popolo serbo ha capito questa tesi ed è per questo che ha votato così per la Lista serba. Abbiamo anche parlato del congresso del Partito progressivo serbo, che molto probabilmente si terrà a settembre, in preparazione alle elezioni presidenziali, parlamentari e comunali”, ha detto Vucic.

Parlando del dialogo interpartitico, cioè dei colloqui tra il governo e l’opposizione, Vučić ha detto di non essere interessato a partecipare ai negoziati.

“Non mi interessa personalmente. Altri miei uomini parteciperanno e avranno l’opportunità di parlarne”, ha concluso.

Vučić: Nisam zainteresovan za dijalog sa opozicijom

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Aleksandar Vucic, America, Kosovo, opposizione
La risposta del governo ai moniti dell’UE sugli scandali in Serbia

Kurti: “Voterei per l’unificazione del Kosovo con l’Albania”

Chiudi