Vučić: “Non lasceremo gli operai Fiat su una strada”

Il Presidente della Serbia, Aleksandar Vučić, ha dichiarato oggi che lo Stato darà un lavoro in una nuova azienda tedesca agli operai Fiat di Kragujevac che verranno licenziati dalla “Stellantis”, o lasceranno essi stessi il posto di lavoro perché insoddisfatti delle nuove condizioni offerte.

Alla domanda dei giornalisti su cosa accadrà ai lavoratori Fiat a Kragujevac, Vučić ha detto che bisogna tener presente che non si è nell’era dell’autogoverno socialista e che lo Stato non gestisce più la Fiat a Kragujevac, né la Fiat da sola, ma il Consorzio “Stellantis”.

Il Presidente serbo ha sottolineato che la “Stellantis” prende decisioni aziendali e che è positivo che voglia realizzare un’auto elettrica a Kragujevac, motivo per cui Kragujevac avrà più soldi e i lavoratori avranno stipendi significativamente più alti. “L’azienda vuole formare alcune persone all’estero per diversi mesi, così come altre aziende in Europa”, ha proseguito.

Lo stesso ha rimarcato che non può certo essere d’accordo con il licenziamento di una donna incinta solo perché non si può contare su di lei per un anno e mezzo, ma che tutto il resto è una questione di politica aziendale. “Faremo in modo che a tutti i lavoratori che non sono soddisfatti di ciò, o se la “Stellantis” ne licenzia 200, 300 o 400, sia assicurato un altro posto di lavoro in una nuova azienda tedesca che dovrebbe arrivare a breve a Kragujevac”.

https://www.srbijadanas.com/biz/vesti/radnici-fijata-nece-ostati-na-ulici-ukoliko-zele-da-ih-otpuste-imamo-resenje-u-kragujevac-stize-2022-05-29

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top