Vucic: nella UE ma senza compromettere i rapporti con Mosca

Dopo l`incontro con il premier russo Medvedev, Vucic ha dichiarato di non aver mai nascosto che la Serbia voglia diventare membro della UE, ma nello stesso tempo che la Serbia non ha alcuna intenzione in questi tempi difficili di compromettere i rapporti di buona amicizia con la Russia.

Sempre parlando con i giornalisti, Vucic ha dichiarato che per quanto riguarda il South Stream sono rimasti da discutere solo gli aspetti tecnici, che verranno definiti a breve.

Medvedev ha aggiunto che i due paesi sono pronti per firmare in tempi prossimi un accordo e ha aggiunto che il South Stream è una priorità per la Russia, cosa che è diventata evidente nel contesto della situazione in Ucraina.

Durante l`incontro con il premier russo Vucic ha anche evidenziato come la Serbia sostenga tutte le iniziative di pace di Putin in relazione all`Ucraina , e ha sottolineato come la Serbia supporti la posizione della Germania su questa questione. Ha concluso dicendo che la Serbia desidera una soluzione pacifica della crisi.

Medvedev ha aggiunto che con il premier serbo hanno parlato a lungo e apertamente della situazione in Ucraina, „su cosa è successo, di chi è la colpa e cosa bisogna fare“.

vucic e medvedev

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top