Vucic: l’accordo con il FMI entro la fine di giugno

Il presidente del partito progressivo serbo, Aleksandar Vucic, ha dichiarato stasera dopo la seduta della Presidenza del partito che entro la fine di giugno dovrebbe essere raggiunto un accordo con il Fondo Monetario Internazionale (FMI), aggiungendo anche che la tassa di solidarietà verrà annullata e che dopo la formazione del governo verrà fatta una revisione del bilancio.

Alla conferenza stampa, Vucic ha dichiarato anche che il FMI ha fiducia nel futuro governo, il che sara’ un buon messaggio per i futuri investitori. Riguardo il recente annuncio sulla tassazione aggiuntiva agli stipendi dei politici, Vucic ha evidenziato che questa sarà “una misura morale”, la quale non contribuirà molto ai risparmi nel bilancio ma mostrerà la responsabilità delle persone che gestiranno lo Stato. Parlando delle tasse e della lotta contro i flussi di denaro sommerso, il futuro premier ha annunciato una serie di cambiamenti nell’Agenzia delle entrate e l’aumento del numero dei ispettori, aggiungendo che queste misure potrebbero portare dei risultati già entro la fine del 2014.

Riferendosi alle recenti critiche di alcuni analisti politici, Vucic ha detto che finora, oltre le critiche e le ’’favole’’, non ha sentito nessuna proposta concreta.

83837726453425184593e0400913319_v4big

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top