Vučić: “I cittadini hanno votato per il cambiamento, il 30% di affluenza è una “grande cosa”

Il Presidente della Serbia e leader del Partito progressivo serbo (SNS), Aleksandar Vučić, ha dichiarato che i cittadini hanno votato a favore delle modifiche costituzionali nel campo della giustizia nel referendum e ha sottolineato che, sulla base del 97,02% dei voti elaborati, il 60,48% ha votato “sì”, contro un 40% di contrari.

“La Serbia ha trasmesso un’immagine positiva al mondo oggi e credo che nel prossimo periodo riusciremo a fare di più per il nostro Paese sulla questione della democratizzazione, dell’indipendenza della magistratura e dell’indipendenza dei pubblici ministeri”, ha detto Vucic in una conferenza stampa presso la sede del partito “SNS”.

Lo stesso ha sottolineato che un’affluenza alle urne di circa il 30% è una “grande cosa” e ha specificato che 1.892.252 elettori sono andati al referendum, mentre 19.215 o l’1,01% erano le schede non valide.

Nella Serbia centrale, il 66,5% di coloro che hanno votato era favorevole alle modifiche alla Costituzione e il 33,5% era contrario, ha spiegato, aggiungendo che in Vojvodina il rapporto era del 60,3 contro il 39,7%.

A Belgrado, il 54,6% degli elettori si è dichiarato contrario ai cambiamenti, ha detto Vucic, ma ha sottolineato che avrebbe “firmato domani tali risultati per ottenere il 46% a Belgrado, solo per vedere come sarebbe distribuito quel 54%”.

Secondo lui, circa 400.000 voti è il vantaggio di chi ha votato “sì” al referendum rispetto a chi era contrario. Vučić ha poi ringraziato i cittadini che hanno votato e hanno mostrato la loro responsabilità nel voler partecipare a processi importanti per il Paese.

Vučić: Građani izglasali izmene, odziv od 30 odsto „velika stvar“

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top