Vucic ha speso 800 milioni di euro dal bilancio statale per gli aiuti finanziari pre-elettorali agli elettori

Il presidente serbo Aleksandar Vucic si è impegnato a versare più di 300 milioni di euro in varie forme di aiuti ai cittadini prima delle elezioni del 17 dicembre.

Ha promesso pagamenti dal bilancio a pensionati di vecchiaia, studenti delle scuole superiori e dell’università, persone con assistenza sociale e altri. Tutti questi pagamenti ammontano a circa 38 miliardi di dinari, pari a circa 320 milioni di euro.

Il più grande salasso per il bilancio sarà rappresentato dai 20.000 dinari che Vucic si è impegnato a pagare ai pensionati di vecchiaia. Il presidente ha detto che questi pagamenti a 1.646.577 pensionati costeranno 285 milioni di euro. Secondo un rapido calcolo, la cifra ammonta a 33 miliardi di dinari, pari a circa 281 milioni di euro.

Gli altri pagamenti promessi dal Presidente ammonteranno a circa 4,65 miliardi di dinari.

Vucic ha dichiarato che circa 170.000 persone che ricevono i pagamenti della previdenza sociale e altre 51.000 che si prendono cura di altre persone riceveranno 10.000 dinari ciascuna. Il Presidente ha anche promesso 10.000 dinari per gli studenti delle scuole superiori e dell’università da versare alle loro madri.

Inoltre, prima delle elezioni dell’aprile 2022, i giovani tra i 16 e i 29 anni hanno ricevuto 100 euro a testa, i pensionati hanno ricevuto un aiuto una tantum di 20.000 dinari e lo Stato ha anche aiutato 122.462 operatori sanitari che hanno ricevuto 10.000 dinari a testa. Complessivamente, questi esborsi finanziari sono stati pari a circa 405,5 milioni di euro.

Vucic nega categoricamente che questi stanziamenti abbiano a che fare con le prossime elezioni, ovvero con la corruzione degli elettori affinché votino per lui.

(Nova.rs, 28.11.2023)

https://nova.rs/vesti/politika/za-dve-godine-vucic-nas-zaduzio-vise-od-800-miliona-evra-i-to-samo-za-izbore/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!