Vucic: possibili elezioni parlamentari anticipate nel 2018

In un’intervista rilasciata al quotidiano Večernje novosti, pubblicata lunedì, il Presidente serbo Aleksandar Vucic ha paventato la possibilità di tenere elezioni parlamentari anticipate nel 2018.

Il Presidente serbo Aleksandar Vucic non ha escluso la possibilità di indire elezioni parlamentari anticipate nel 2018 se l’opposizione “darà buone ragioni” per farlo.

“Ho sentito dire che alcuni invocano il voto, e se insistono, non mi tirerò indietro”, ha dichiarato Vucic a Milorad Vucelic, redattore del Vecernje Novosti nel corso dell’intervista pubblicata lunedì.

Vucic non ha specificato chi nell’opposizione ha avanzato tale richiesta. Il Parlamento è attualmente controllato dal Partito progressista serbo di Vucic.

Giovedì, la Presidente del parlamento, Maja Gojkovic, membro dal Partito progressista, ha dichiarato che l’opposizione ha espresso la volontà di una nuova tornata elettorale, senza però specificare di chi stesse parlando.

Se fossero indette, sarebbero le quarte elezioni parlamentari in Serbia in soli sei anni e le terze anticipate dal 2014.

La Serbia ha tenuto elezioni parlamentari nel 2012, nel 2014 e nel 2016, che i Progressisti hanno vinto in coalizione con il Partito socialista, facilmente sbaragliando il Partito democratico, una volta dominante, ma ora indebolito.

Quest’anno la Serbia ha tenuto regolarmente elezioni presidenziali, che Vucic ha vinto al primo turno, con oltre il 50% dei voti.

Le elezioni locali regolari a Belgrado sono previste nel marzo 2018, anche se i Progressisti avevano suggerito che avrebbero potuto tenersi all’inizio di dicembre.

(Filip Rudic, Balkan Insight, 16.10.2017)

https://www.balkaninsight.com/en/article/vucic-hints-at-possible-early-parliamentary-elections-10-16-2017

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top