Vucic: dimissioni in caso di sconfitta alle presidenziali

Nel corso di un’intervista rilasciata a TV Prva, il Primo Ministro Aleksandar Vucic ha dichiarato che interpreterebbe la sconfitta del candidato scelto dal Partito Progressista serbo (SNS) alle elezioni presidenziali come un invito a prendere in considerazione le sue stesse dimissioni.

“Posso dire con certezza che se il nostro candidato alle elezioni venisse sconfitto, nessuno dei nostri ministri dovrebbe dimettersi o la struttura politica cambiare, tuttavia la sconfitta significherebbe certamente le mie dimissioni”, ha dichiarato Vučić.

Il PM ha aggiunto che “alcune persone tenteranno di usare le elezioni presidenziali non per vincere lealmente, ma per trascinare i buoni risultati del governo e il Paese sul solco del passato, vale a dire al tempo dell’iper inflazione e del deficit incontenibile”.

Quando gli è stato chiesto se i più alti funzionari del Partito progressista serbo sceglieranno il loro candidato alla presidenza nella giornata di sabato, Vucic ha solo puntualizzato che saranno molti i punti all’ordine del giorno.

“Discuterò con le persone nella presidenza del partito molti altri temi, tra cui un loro maggiore coinvolgimento, perché è comprensibile che io abbia accantonato per ora i miei obblighi nei confronti del partito, ma non è accettabile che altri si comportino in questo modo”, ha chiarito Vucic.

Parlando del caso Savamala, il PM ha detto che il caso è stato utilizzato come veicolo per “esercitare pressione e alcune persone hanno preso denaro dall’estero al fine di trascinare in basso il governo serbo”. Secondo Vucic il caso Savamala è cresciuto troppo rispetto alla sua reale portata: “Savamala è diventato un paradigma politico, ed uno strumento per mettere in pericolo l’indipendenza della Serbia”.

(Blic, 11.01.2017)

http://www.blic.rs/vesti/politika/vucic-poraz-na-predsednickim-izborima-znacio-bi-moj-odlazak-savamala-paradigma-za/h08hfy5
[widget id=”text-22″]

This post is also available in: English

Share this post

One Reply to “Vucic: dimissioni in caso di sconfitta alle presidenziali”

  1. Edward Teach ha detto:

    I casi come savamala sono tipici di una dittatura sudamericana non di una democrazia europea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top