Vucic con Putin alla Parata della Vittoria

Aleksandar Vucic incontrerà il Presidente della Russia Vladimir Putin l’8 maggio a Mosca, il giorno seguente sarà presente alla tradizionale parata militare sulla Piazza Rossa in occasione della vittoria sul fascismo nella Seconda Guerra Mondiale.

Come previsto i principali argomenti di discussione saranno la sicurezza nella regione, e la cooperazione tecnica militare ed economica nel settore energetico.

All’incontro con il Presidente Russo, Vucic va  proprio nel momento in cui la Serbia è sotto forti pressioni per risolvere la questione del Kosovo. Inoltre, c’è anche l’aspettativa di Bruxelles, che pretende di allineare la politica estera serba con quella europea, che comporterebbe l’adesione della Serbia alle sanzioni contro la Crimea. Impossibile sarà evitare anche il tema della neutralità militare che la Serbia non vuole abbandonare.

L’ultimo incontro di Vucic con Putin è stato nel dicembre dello scorso anno, mentre alla fine di marzo i due hanno parlato al telefono per mezz’ora dopo l’arresto di Marko Djuric a Kosovska Mitrovica. Putin allora aveva affermato la Russia stava monitorando tutti gli eventi in Kosovo, e condannava le azioni di Pristina e la violenza contro il popolo serbo. La Russia ritiene la Serbia il maggior partner sia nei Balcani che in Europa. L’incontro dell’8 maggio sarà il 12° incontro ufficiale dei due leader e il secondo da quando Vucic è stato eletto Capo dello Stato.

Secondo il giornale “Novosti”, non ci saranno soldati serbi alla parata di Mosca. Nel 2015 al 70° anniversario della vittoria sul fascismo soldati serbi erano prensenti.

Vucic arriverà a Mosca da Ankara, dove si era recherato in visita ufficiale con cinque Ministri per incontrare il leader turco Erdogan. Nella delegazione serba c’erano membri del Governo responsabili per il commercio estero, per le telecomunicazioni, per il turismo, per la politica estera, per i trasporti, per l’energia e per l’agricoltura.

“L’invisibile” sulla Piazza Rossa

Alla parata militare che si terrà mercoledì prossimo a Mosca, la Piazza Rossa per la prima volta sarà sorvolata da due aerei “invisibili” di quinta generazione “Su-57”.  La cerimonia vedrà la partecipazione di un totale di 73 velivoli, tra cui i bombardieri ed elicotteri.

(http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/politika/aktuelno.289.html:725380-Vucic-sa-Putinom-na-Paradi-pobednika)

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top