Vučić: “Che falsità, mio fratello non ha un solo ettaro di terra in Vojvodina”

Il Presidente della Serbia, Aleksandar Vučić, ha negato ieri che suo fratello Andrej possieda dei terreni in Vojvodina e ha invitato i media a mostrargli gli appezzamenti che sarebbero stati acquistati illegalmente. “Mio fratello non ha un solo ettaro di terra da nessuna parte in Vojvodina. Non avete nessuna prova, siete dei bugiardi”.

Vučić ha detto che quei politici che lanciano le accuse pensano a se stessi e a quello che farebbero se ne avessero l’opportunità, e lo proiettano su “altre persone normali e oneste che vogliono solo il progresso della Serbia”.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Jelisaveta Vasilić, membro del Consiglio per la lotta alla corruzione, aveva affermato in precedenza che il Consiglio stava raccogliendo la documentazione sulle ex fabbriche in Vojvodina e che “chiunque provenga dalle fattorie della Vojvodina dice che che Andrej (Vučić) è il principale beneficiario dell’acquisto di terreni e che tutto passa attraverso di lui”.

“Non lo abbiamo ancora documentato. Le istituzioni si rifiutano di collaborare, non ci danno documenti, e questo indica la totale assenza di lotta alla corruzione da parte delle autorità”, aveva sostenuto la Vasilic a “NIN”.

Vučić ha anche affermato di non aver mai avuto accordi commerciali con il Presidente del Montenegro, Milo Đukanović, come avrebbe invece sostenuto il designato per la composizione del nuovo governo montenegrino, Zdravko Krivokapić.

Vučić ha chiesto a Krivokapić di informare l’opinione pubblica “il prima possibile” sugli elementi della presunta cooperazione con Đukanović.

“Sono sicuro che o porterà le prove o dirà che ha mentito. Poiché non esiste una sola prova, dovrà ammettere di aver detto cose false, sebbene questa non sia l’unica falsità. Prima di allora, Djukanovic ha raccontato molte falsità sul ruolo della Serbia in Montenegro”.

Commentando le accuse di aver collaborato con Djukanovic anche nel progetto “Beograd na vodi”, Vucic ha affermato di “non aver mai scambiato una sola parola” su questo argomento con il Presidente montenegrino.

“Milo (Djukanovic), che conosce bene Belgrado, sa a malapena dov’è “Beograd na vodi”. Per me, la cosa più divertente è che nei precedenti 15-20 giorni Milo mi ha accusato di averlo rovesciato, i suoi avversari di averlo aiutato, e oggi mi dicono che volevo indebolire Djukanovic, ma non per rovesciarlo. Tante contraddizioni dette dalle stesse persone non le ho mai sentite”, ha concluso il Presidente serbo.

https://www.danas.rs/politika/vucic-moj-brat-nema-ni-jedan-jedini-ar-zemlje-u-vojvodini/

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Andrej Vucic, ettaro, Montenegro, terreno
Da domani nuove misure per chi rientra in Serbia

Vucic presidente
Vucic si congratula con l’opposizione in Montenegro

Close