Vucic incontra aziende USA interessate ad investire in Serbia

Il Presidente della Serbia, Aleksandar Vucic, ha avuto un incontro a Washington con i rappresentanti di aziende americane, come CISCO, General Electric e altre, il 17 luglio, presentando loro le opzioni di investimento in Serbia e ottenendo un riscontro positivo da parte di alcuni di loro.

Nel corso dell’incontro, la società Uber ha espresso interesse ad entrare nel mercato serbo e investire nel settore del turismo, mentre la società John Deere ha mostrato interesse nei progetti infrastrutturali in Serbia.

Il Presidente della Repubblica di Serbia ha incontrato inoltre imprenditori di Capitol Hill, presso il Business Council for International Understanding, che riunisce circa 200 aziende interessate ad investire in vari settori.

All’incontro con Vucic hanno partecipato rappresentanti di varie aziende, tra cui CISCO, Coca-Cola, Uber, Rio Tinto, General Electric, John Deere, NCR, Motorola, Freeport, X-Cube e altre aziende del settore minerario.

I rappresentanti del Business Council hanno stimato che le relazioni economiche tra Stati Uniti e Serbia sono in aumento e che ci sono maggiori opportunità per rafforzare il commercio e consentire l’arrivo di un maggior numero di investitori americani.

Grandi possibilità di collaborazione sono state riconosciute principalmente nell’industria automobilistica, nel settore IT, nell’industria farmaceutica e nell’industria delle fonti energetiche rinnovabili.

Il Presidente Vucic ha informato i rappresentanti delle grandi società americane in merito alle riforme economiche che la Serbia aveva intrapreso negli anni precedenti e sul miglioramento del clima imprenditoriale. Ha inoltre sottolineato che molto è stato investito nel miglioramento dell’infrastruttura stradale e che il paese è ora politicamente stabile. Vucic ha anche illustrato il programma di incentivi per gli investitori, che rende il paese una delle migliori destinazioni d’investimento nei Balcani.

Il Business Council promuove gli investimenti e la cooperazione nel commercio e mira a stimolare l’industria locale, nonché lo sviluppo, nei paesi in cui investono le aziende americane.

Secondo gli ultimi dati, il commercio totale tra USA e Serbia ammontava a USD 574,5 milioni nel 2016, il 6,5% in più rispetto al 2015.

(eKapija, 18.07.2017)

http://www.ekapija.com/en/news/1821108/american-companies-uber-and-john-deere-interested-in-investments-in-serbia

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in industria automobilistica, investimenti esteri, IT technology, turismo
Salaš
Viaggio nella tradizione della Vojvodina, la regione dei Salaš

tai group
La turca Tai Group interessata ad investimenti in Serbia

Close