Vučić al “World Economic Forum” rassicura sulle riserve di cibo

Il Presidente della Serbia, Aleksandar Vučić, è a Davos, dove partecipa all’incontro annuale del “World Economic Forum”. Vučić ha detto che l’unico argomento dell’incontro è l’Ucraina e tutto ciò che sta accadendo lì.

“In precedenza a Davos si potevano sentire diverse opinioni, ora c’è solo l’Ucraina, un enorme sostegno all’Ucraina e basta. Viviamo in ​​un mondo in cui domina l’isteria e non esiste il buon senso. Abbiamo espresso una posizione politica chiara e condannato l’attacco all’Ucraina ma sembra non bastare; non possiamo cambiare l’opinione di alcuni e non possiamo trasmettere alcun messaggio razionale. Ieri, la notizia principale è stata in tutti i nostri giornali chi aveva applaudito o meno al discorso di Zelenski. Che follia, dovremmo ordinare a tutti di applaudire? Sono felice che nel nostro Paese si possa applaudire chi si vuole”, ha detto Vučić.

Ieri lo stesso Presidente avrebbe parlato con molti leader mondiali ed economici. “Non ho il diritto di dire ciò di cui abbiamo parlato. È il nostro lavoro e tutti sono preoccupati per ciò che accadrà nel mondo e su come trovare una soluzione, come acquistare più cibo e carbone possibile. Si sta cercando una soluzione per il petrolio, gas. Gli ucraini ora fanno vedere i crimini commessi dai russi. Quest’anno il Forum di Davos è per l’Ucraina, come previsto”, ha affermato Vučić.

“Abbiamo protetto e assicurato il prezzo di un chilogrammo di zucchero. Poi arrivano i proprietari delle distillerie, gli apicoltori che lo comprano al chilo perché è molto più economico, perché comprare un sacco da 50 chili quando il prezzo è più alto. Abbiamo sufficiente zucchero e andrà tutto bene. Tuteleremo ancora il prezzo e interverremo con la quantità aggiuntiva che serve e tutto andrà bene, non abbiamo problemi con le riserve di cibo”, ha concluso.

https://www.novosti.rs/vesti/politika/1119841/uzivo-vucic-davosa-ukrajina-hrana

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top