Vucic ai colloqui con il Presidente della BERS e i rappresentanti di “Al Dahra”

L’ultimo giorno del World Economic Forum di Davos, il presidente della Serbia, Aleksandar Vucic, ha dedicato a numerosi incontri bilaterali con funzionari e uomini d’affari europei e mondiali. Vucic ha incontrato il presidente della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS), Suma Chakrabarti, il Vice presidente della società “Al Dahra” degli Emirati Arabi Uniti, Khadim Al Derei, l’ex Segretario di stato americano Jim Carrey e altri.

Durante i colloqui con il presidente della BERS Chakrabarti, Vucic ha espresso la sua soddisfazione per la collaborazione e i piani per la futura cooperazione con questo istituto finanziario, che include i prestiti per progetti specifici come l’autostrada Nis-Merdare, il potenziamento delle infrastrutture per l’irrigazione, così come l’acquisto di treni elettrici per il traffico regionale – è stato affermato in una dichiarazione dalla Presidenza.

Chakrabarti ha dichiarato che la BERS fornisce sostegno alle partnership pubblico-private e alle concessioni in Serbia, come dimostra il finanziamento della concessione per l’aeroporto “Nikola Tesla”.

Il Presidente Vucic ha parlato anche con il Vice presidente della società “Al Dahra”, Al Derei, riguardo alle attività della società dopo l’acquisizione di PKB, esprimendo la sua soddisfazione sia per i loro progetti futuri che per l’opportunità per un’ulteriore cooperazione. Vucic ha sottolineato che si aspetta che, negli anni a venire, PKB raggiunga risultati eccellenti e che diventi l’orgoglio di Belgrado e della Serbia.

Vucic ha anche incontrato il cancelliere austriaco Sebastian Kurz e il diplomatico tedesco Wolfgang Ischinger, che in precedenza ha partecipato numerose volte ai negoziati sul Kosovo.

E’ seguito poi un incontro con il primo ministro macedone Zoran Zaev, poi con il primo ministro sloveno Marijan Sarek e con il ministro degli Esteri finlandese Tim Soini.

Vucic ha anche parlato con l’ex Segretario di Stato americano John Kerry.

Il Presidente della Serbia ha incontrato a Davos il Presidente del Forum Berge Brendel e il membro della Direzione generale e responsabile del Forum per gli affari europei ed euroasiatici, Martin Larkin.

Vucic risiede a Davos da Martedì, e ieri ha avuto un colloquio con la cancelliera tedesca Angela Merkel e il commissario europeo per l’allargamento e la politica di vicinato Johannes Hahn, riguardo alle quote UE per le importazioni di acciaio, il cammino della Serbia verso l’UE e riguardo la situzione del Kosovo.

Ha anche incontrato i rappresentanti dell’azienda Rio Tinto e ha partecipato al panel sui media con i nomi delle socità principali di quella sfera.


Prima della sua partenza per Davos, Vucic ha detto che si aspetta che si possa fare molto per la Serbia e che il Paese venga presentato sotto una buona luce.
http://www.rts.rs/page/stories/ci/story/5/ekonomija/3397279/vucic-sa-predsednikom-ebrd-a-i-predstavnicima-al-dahre.html?fbclid=IwAR0HlziX8QIb0Qf1ycnLVlQXp_q8A2sxX4BKN2RrWYhP2zVmjBeVgVFakXQ

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Al Dahra, Aleksandar Vucic, Angela Merkel, BERS, Davos, Johannes Hahn, John Kerry, Kosovo, Martin Larkin, PKB, Sebastian Kurz, Suma Chakrabarti
La BERS con 10 milioni di euro acquista la quota del 16,72% in Forma Ideale

Avni Arifi: possibile sospensione temporanea della tassa sui prodotti serbi

Chiudi