Vucic a Berlino cerca risorse per la linea Belgrado-Bar

Secondo quanto riportato dal quotidiano Danas, il premier serbo Aleksandar Vucic oggi è partito per Berlino, dove parteciperà alla conferenza sui Balcani Occidentali che inizia domani.

Durante la giornata odierna, Vucic incontrerà il vicepresidente del governo tedesco ed il ministro dell’economia Sigmar Gabriel. Seguiranno poi gli incontri con il commissario per l’energia Ginter Ettinger e la cena con la cancelliera Angela Merkel e i leader regionali.

Durante questa visita a Berlino Vucic intende chiedere il sostegno per i progetti infrastrutturali tra i quali il più importante sarebbe la modernizzazione e la costruzione della ferrovia Belgrado – Bar, e, insieme al premier montenegrino Milo Djukanovic, cercherà di ottenere l’aiuto per la realizzazione di questo progetto, il quale pare che susciti l’interesse anche dei partner europei. Una fonte vicina al vertice del governo ha dichiarato che questo progetto è interessante anche per i paesi dell’Europa centrale, cioè l’Ungheria, la Slovachia e la Reppublica Ceca, visto che in questo modo potrebbe essere aperto un nuovo centro portuale per il traffico merci nell’Adriatico meridionale, ovvero il porto di Bar. La fonte ha aggiunto che non si tratta solo dell’ottenimento delle risorse finanziarie ma anche del sostegno politico e dell’assistenza per ottenere i prestiti dalle istituzioni finanziarie per altri progetti nel settore delle infrastrutture del significato regionale. 

Secondo quanto ha dichiarato un interlocutore a Berlino che ha voluto rimanere anonimo, dopo tanti anni questa conferenza unirà i leader dei paesi dei Balcani Occidentali in un centro del potere, dove parleranno “della comune vita con gli altri paesi europei”, senza “ricevere scapellotti” e senza dover risolvere le conseguenze delle guerre. 

(Blic, 27.08.2014)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top