Vladimir Gajić eletto nuovo presidente del Partito Popolare

Il fondatore del Partito Popolare (Narodna Stranka) e suo attuale presidente, Vuk Jeremić, ha dichiarato di assumersi la piena responsabilità per i risultati delle elezioni di dicembre e che “l’etica e la dignità gli impongono di dimettersi (da presidente)”, ha annunciato il Partito Popolare. Vladimir Gajić sarà il nuovo presidente.

Il dott. Aleksandar Radojević è stato nominato primo vicepresidente del partito, mentre Ivana Parlić, Stefan Jovanović, Aleksandar Marković, dott.ssa Gordana Čabrić, Jovica Todorović, Borislav Borović, prof. Đorđe Petrović e Nebojša Bogdanović sono stati eletti vicepresidenti.

Il nuovo segretario generale del Partito Popolare è Anja Jević, il nuovo presidente del comitato esecutivo è Nikola Dragović, mentre il portavoce del partito sarà Aleksandar Ljubomirović.

Vuk Jeremić ha confermato che non si dimetterà dal partito e che spera che la nuova leadership rimanga impegnata negli stessi obiettivi.

Jeremić ha sottolineato di rimanere fedele alla politica del Partito Popolare, che è contenuta nel documento intitolato La questione serba del XXI secolo, adottato nella precedente riunione dell’assemblea. “I quattro pilastri della questione serba sono la libertà e la democrazia, il mantenimento del Kosovo e della Metochia come parte dello Stato, l’indipendenza e la neutralità della Serbia, la promozione dell’istruzione e della cultura serba, il ripristino dell’economia e della demografia nazionale”, ha concluso Jeremić.

(RTS, 24.02.2024)

https://www.rts.rs/lat/vesti/politika/5374156/vladimir-gajic-na-celu-narodne-stranke-jeremic-ostaje-u-partiji.html

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top