Il viaggio “per avventurieri” in Italia della Filarmonica di Belgrado

Gli appassionati della bellezze dell’Italia saranno sicuramente entusiasti all’idea di godere della musica suggestiva ed emozionante che verrà eseguita dalla Filarmonica di Belgrado nella Central Hall del Kolarac Endowment, oggi, venerdì 9 dicembre, alle 8 di sera.

Questo viaggio musicale offerto dalla Filarmonica di Belgrado attraverso l’Italia è giustamente intitolato “Per avventurieri”, e sarà il Direttore, Mikhail Yurovsky, a guidare il pubblico attraverso il paesaggio d’Italia, sulle note dei grandi compositori romantici Hector Berlioz e Richard Strauss. Il primo violino della Filarmonica dell’Orchestra, Boris Brezovac, rivestirà il ruolo complesso del sognatore malinconico Harold.

Berlioz compose una sinfonia sulle memorie da lui raccolte durante un viaggio tra le montagne d’Abruzzo, con la viola a farla da padrona sulla scena. Dopo di che, la Filarmonica di Belgrado e il direttore Yurovsky condurranno il pubblico attraverso la poesia musicale di Strauss, “In Italia”. Questo pezzo riporterà in vita tutte le impressioni del compositore e le emozioni da lui provate durante il viaggio attraverso la soleggiata Campania, la città eterna di Roma e il trambusto di Napoli.

(Blic, 07.12.2016)

http://www.blic.rs/kultura/vesti/straus-i-berlioz-u-italiji-filharmonijski-putopis-po-apeninima-u-petak-na-kolarcu/q05nzmf

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top