Via della Seta: la Serbia partecipa alla fondazione del Gruppo di Supporto

Una delegazione del Parlamento nazionale serbo all’Assemblea dell’OSCE è tra i fondatori del Gruppo di Supporto per la Via della Seta, che è stato costituito a Minsk.

Il gruppo informale di Supporto per la Via della Seta è stato fondato da 17 paesi: Albania, Azerbaigian, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Georgia, Kirghizistan, Montenegro, Romania, Serbia, Tagikistan, Turkmenistan, Turchia, Spagna, Svizzera, Uzbekistan e Ucraina.

Dal 5 al 9 luglio l’Assemblea parlamentare dell’OSCE ha tenuto la sua sessione generale a Minsk, cui ha partecipato anche la delegazione del Parlamento nazionale serbo. A seguito dell’iniziativa del delegato azero, è stato costituito il gruppo di supporto per la Via della Seta.

L’obiettivo del gruppo è quello di sostenere ulteriormente lo sviluppo della cooperazione economica, promuovere i collegamenti economici e commerciali, sviluppare corridoi multimodali di trasporto e facilitare il flusso libero di persone, beni, servizi e capitali.

Intervenendo in occasione della sessione di fondazione del gruppo, il capo della delegazione serba, Stefana Miladinovic, ha sottolineato che la Serbia ha partecipato attivamente alla cooperazione tra la Cina e i sedici paesi dell’Europa centrale e orientale e ha aggiunto che il potenziale di cooperazione è grande e che i cittadini dei paesi che si trovano sulla Via della Seta possono trarre il massimo vantaggio dai vari progetti lanciati lungo il percorso.

Miladinovic e un membro della delegazione parlamentare serba nell’Assemblea dell’OSCE, Dusica Stojkovic, hanno firmato lo statuto del Gruppo per conto della Serbia. Oltre ai suddetti due membri, la delegazione serba comprende anche Meho Omerovic e Milimir Vujadinovic.

(eKapija, 09.07.2017)

http://www.ekapija.com/news/1812755/srbija-medju-osnivacima-grupe-za-podrsku-putu-svile

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top