Vesic (SNS): “La nomina del nuovo sindaco di Belgrado verrà gestita da un team e non da un uomo solo”

 

Il segretario del consiglio temporaneo della città di Belgrado e membro del partito progressivo (SNS), Goran Vesic, ha dichiarato che entro il 2 aprile il presidente del consiglio Sinisa Mali dovrà fissare la prima sessione del parlamento comunale, la quale si dovrebbe tenere al massimo due mesi dopo le elezioni parlamentari, quindi il 17 aprile. 

Intervistato dall’emittente TV Pink, Vesic ha detto che dopo quella sessione, nell’arco di un mese si dovrebbe nominare il sindaco ed il consiglio comunale.  “Il partito progressivo, vincitore assoluto anche alle elezioni locali di Belgrado, ha deciso che la città sarà gestita da un team e non da un uomo solo, come era nel caso del governo precedente. Questo team nominerà  il nuovo sindaco”, ha evidenziato Vesic.

Vesic comunque non ha voluto rivelare i nomi dei potenziali candidati, ma ha sottolineato che chiunque sia già sulla lista dei consiglieri potrebbe essere nominato sindaco. Alla richiesta di confermare gli annunci che possa essere egli stesso il nuovo city manager di Belgrado, Vesic ha risposto che è ancora presto per parlarne e che questa è una decisione che spetterà al futuro sindaco.

goran-vesic-1348560139-212112

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top