Vertice dei 100 imprenditori dell’Europa sudorientale ad ottobre

Il 6° Vertice dei 100 imprenditori dell’Europa sudorientale si svolgerà quest’anno a Skopje, in Macedonia, il 16 e 17 ottobre, con l’obiettivo principale di individuare idee, progetti e suggerimenti concreti per promuovere il networking nella regione in tutti gli aspetti dell’economia e della società.

Il vertice di quest’anno riunirà oltre 150 dei più importanti leader commerciali e politici dell’Europa sudorientale, insieme agli ospiti speciali della Commissione europea, della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo, della Banca europea per gli investimenti, Norden, Banca mondiale, Fondo monetario internazionale e molti altri con l’obiettivo di individuare progetti e idee chiave per lo sviluppo della regione dell’Europa sudorientale.

L’argomento principale del vertice di quest’anno sarà la creazione di reti in tutti gli aspetti, tra cui il trasporto e il trasporto gratuito di merci nella regione, il progetto Green Balcanica che mira a creare un centro di mobilità elettrica nell’Europa sudorientale come parte della rete infrastrutturale europea, il branding e la promozione della regione, la mobilità della popolazione in questa parte dell’Europa, l’energia, la digitalizzazione ecc. Il commissario europeo per i trasporti, Violeta Bulc, sarà l’oratore principale del vertice di quest’anno.

Il Vertice dei 100 imprenditori mira a promuovere la cooperazione regionale quale compito fondamentale per ogni governo regionale, identificando le questioni chiave con l’obiettivo finale di un nuovo accordo per la nuova era e per favorire la competitività delle economie nazionali e del potenziale del Sudest Europa.

Il Vertice riunisce i leader commerciali più importanti provenienti da Slovenia, Croazia, Serbia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Macedonia, Kosovo e Albania.

(Blic, 26.07.2017)

http://www.blic.rs/vesti/ekonomija/sesti-samit-100-biznis-lidera-jugoistocne-evrope-u-oktobru-u-skoplju/l580199

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Banca Europea Ricostruzione e Sviluppo, Commissione Europea
Armonizzazione politica industriale: UE suggerisce riduzione delle imposte per le imprese

Linea ferroviaria Belgrado-Budapest all’esame della Commissione Europea

Close