Venduto il colosso dei motori “IMR” a un prezzo irrisorio

L’industria motori Rakovica (IMR) in stato fallimentare dal 2017 è stata acquisita pochi giorni fa per 1,1 miliardi di dinari da un consorzio che comprende l’Istituto per la costruzione della città e la società per azioni Hempro di Belgrado. La vendita è stata effettuata attraverso un concorso pubblico.

Il valore dell’industria era stato stimato intorno ai 2,9 miliardi di dinari (24,6 milioni di euro) ma è stata accettata un’offerta di 1,1 miliardi di dinari (9,3 milioni di euro).

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Il valore stimato di 2,93 miliardi di dinari si riferiva a sette impianti, magazzini, depositi di 75.997 metri quadrati e altre strutture. “Il pacchetto” comprendeva l’attrezzatura completa della fabbrica per la produzione di motori, trattori e cabine, strumenti e forniture di materiali di produzione…

L’industria motori Rakovica era un ex colosso industriale che impiegava oltre 7000 lavoratori; circa cinque anni fa sono diventati 2.000. Prima del fallimento, datato 4 aprile 2017, tra i 400 e i 500 lavoratori lavoravano ancora nell’impianto.

La risorsa più importante della IMR è un complesso commerciale nel comune di Rakovica a Belgrado, dove ci sono ben 47 edifici nelle vicinanze della fabbrica, tra cui sette padiglioni collegati con 15 edifici e sette tra magazzini e depositi per un totale di 75.000 metri quadrati.

I beni immobili della IMR sono sia un singolo hotel che un edificio amministrativo a Rakovica, nonché un complesso produttivo separato nel villaggio di Sljivovica, come anche un impianto a Ljubis.

Il complesso di Sljivovica si estende su una superficie di sette ettari e 84 acri, il secondo a Ljubis, su 1.152 metri quadrati. Entrambi questi complessi dispongono di locali caldaie, sottostazioni e nel sito di Sljivovica è presente anche un impianto di trattamento delle acque reflue.

https://www.blic.rs/biznis/privreda-i-finansije/prodat-imr-nekad-je-zaposljavao-7000-radnika-u-stecaju-je-od-2017-a-danas-je-nasao/bt5f9xr

Photo credits: “Politika”

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top