Velebit: “L’accordo tra Vucic e Putin sul prezzo del gas costerà molto caro alla Serbia”

Sulla notizia arrivata da Mosca che il Presidente russo Vladimir Putin ha concordato che il prezzo del gas per la Serbia non cambierà nei prossimi sei mesi, il politologo Vuk Velebit sostiene che non è una coincidenza che ciò avvenga sei mesi prima delle elezioni in Serbia, e che pensa che sia questo il regalo pre-elettorale di Putin a Vučić. Non si sa esattamente cosa la Serbia farà per ringraziare la Russia, ma è certo che il prezzo di questo commercio politico sarà alto, dice Velebit.

Da un lato, questa è una buona notizia, perché se ci fosse un aumento del prezzo del gas, avrebbe grandi conseguenze. “La Serbia dipende dal gas russo, e questo avrebbe conseguenze sia economiche che politiche”, ha detto Velebit, aggiungendo che, d’altra parte, la Russia sta acquistando il suo sostegno politico in Serbia con questa concessione.

Ha sottolineato che non ci sono amicizie nella teoria delle relazioni internazionali e ha ricordato ciò che Vučić dice costantemente quando va da Putin: le relazioni sono ai massimi livelli, ma i partner russi non la vedono in questo modo. “La Russia è una potenza seria e vedono quali sono i loro interessi. Il loro interesse è che la Serbia rimanga un alleato della Russia nei Balcani, poiché può espandere la sua influenza a livello regionale”, ha affermato il politologo.

Velebit ha anche affermato di ritenere che il prezzo del gas sia stato concordato in anticipo con Putin, sebbene la narrativa del Presidente prima di partire fosse che sarebbe andato a chiedere a Putin di mantenere il prezzo del gas buono per la Serbia. “È stato concordato in anticipo, come riporta la stampa russa, che ha appreso da fonti serbe che il prezzo è stato concordato prima della visita e che Vucic lo presenterà come un suo successo pre-elettorale”.

Lo stesso ha sottolineato il fatto che le visite di Vučić a Putin si tengono sempre prima delle elezioni, dal momento che Putin sta cercando di tenere Vučić accanto a sé, anche se è consapevole di non potersi fidare di lui.

Velebit riferisce che la stampa russa vicina alle autorità, scrive di Vučić come di un “uomo occidentale”, e d’altra parte Vučić sta cercando di soddisfare il suo elettorato. “E Putin ha sottolineato che si aspetta che gli elettori riconoscano l’elevata cooperazione tra Serbia e Russia nelle elezioni e che sarà soddisfatta una parte dell’elettorato filo-russo in Serbia”, ha affermato l’esperto.

Velebit: Ustupak oko gasa predizborni poklon Putina Vučiću, cena će biti visoka

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top