Valensise: “Pieno sostegno dell’Italia alla Serbia”

Il Segretario generale del Ministero degli Esteri, Michele Valensise, ha incontrato oggi il Vicepremier serbo, ribadendo il sostegno del nostro Paese alla Serbia durante il semestre di presidenza UE.

L’occasione è stata fornita dalla sottoscrizione del memorandum d’intesa tra il Governo di Belgrado e la Ferrero, che aprirà un centro di produzione in Serbia e impianterà noccioli su una superficie di 1000 ettari.

Le relazioni tra la Serbia e l’Italia sono molto amichevoli e il paese è tra i partner più affidabili della Serbia, vi è scritto nella dichiarazione ufficiale di Vucic, il quale ha formalmente ringraziato l’Italia per il sostegno all’integrazione europea della Serbia e per gli sforzi profusi per giungere a una soluzione del problema del Kosovo. Le imprese italiane sono le benvenute in Serbia e il governo punta a creare condizioni sempre migliori per attrarre gli investimenti, ha dichiarato Vucic.

Valensise ha sottolineato la continuità dei buoni rapporti che intercorrono tra Roma e Belgrado, assicurando pieno sostegno al percorso di adesione europea della Serbia. Il Segretario generale ha inoltre fatto sapere che il nostro Paese ha preparato un pacchetto di priorità per il proprio semestre di presidenza UE, che inizierà il primo luglio, in cui la Serbia occupa un posto di rilievo. Vucic, da parte sua, ha dichiarato che l’Italia è uno dei partner su cui la Serbia può fare maggiore affidamento e che le compagnie italiane sono le benvenute nel Paese balcanico.

L’incontro si è focalizzato sulla situazione nella regione balcanica e sul dialogo tra Belgrado e Pristina.

(Tanjug, 06.02.2014)

vucic valensise

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top