V Dem: “La Serbia scivola sempre più verso l’autocrazia”

La Serbia è tra i cinque Paesi al mondo che stanno scivolando più velocemente nell’autocrazia, dopo Brasile, Turchia, Ungheria e Polonia, che è in cima alla lista dell’istituto svedese “V Dem” nel rapporto sulla democrazia del 2021.

Il rapporto dell’Istituto di Göteborg, che analizza le variazioni della democrazia, afferma che i Paesi che scivolano verso l’autocrazia sono più numerosi dei Paesi che avanzano e che nessun Paese del Nord America e dell’Europa occidentale e orientale ha compiuto progressi nella democrazia negli ultimi dieci anni. Ungheria, Polonia, Serbia, Slovenia e Stati Uniti hanno visto un calo costante.

“Paesi dell’Europa orientale, come Ungheria, Polonia e Serbia, hanno continuato a diminuire il livello di democrazia dopo i continui attacchi alla magistratura e le restrizioni ai media e alla società civile”, afferma il rapporto.

Si aggiunge che in Serbia è stato registrato un declino dell’integrità elettorale, insieme al deterioramento delle libertà accademiche, della società civile e della libertà dei media, che hanno contribuito al suo scivolamento nell’autoritarismo dal 2013. “Da allora, la qualità delle elezioni si è deteriorata, solo per peggiorare ulteriormente nel 2020, quando molti partiti di opposizione hanno boicottato le elezioni parlamentari tenute nel mezzo di una pandemia”, afferma il rapporto.

La top 10 include anche Benin, India, Mauritius, Bolivia e Thailandia.

“I Paesi che sono nella top 10 sono gli stessi che sono stati segnati nel rapporto sulla democrazia dell’anno scorso. Mentre l’autocratizzazione dell’Ungheria rimane cospicua, la Polonia ha ottenuto il primo posto con un drammatico calo di 34 punti percentuali nell’indice della democrazia liberale (LDI), che si è verificato in gran parte dal 2015. La Turchia è ancora al primo posto dopo la caduta della democrazia, e subito dietro si trova Brasile e Serbia”, si legge nel rapporto.

Nel 2020, rispetto al 2010, la Serbia ha registrato un calo di 27 punti percentuali. Secondo il rapporto, nel 2010 la Serbia era classificata come democrazia elettorale e nel 2020 come autocrazia elettorale.

Izveštaj o demokratiji: Srbija u pet zemalja koje najbrže klize u autokratiju

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top