UPS: “Necessari altri tre salari minimi per le piccole/medie imprese”

Il direttore dell’Unione dei datori di lavoro della Serbia (UPS), Srdjan Drobnjakovic, ha affermato che verrà proposto al governo di aiutare le piccole e medie imprese con altri tre salari minimi per i dipendenti e un nuovo rinvio di tasse e contributi di sei mesi.

Lo stesso ha detto che a causa della difficile situazione finanziaria, che è una conseguenza dei movimenti limitati dovuti alla pandemia, molte aziende con un massimo di dieci dipendenti verranno chiuse o saranno costrette a operare nella zona grigia.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“Molte piccole e medie imprese dovranno chiudere o iniziare a operare illegalmente. Penso che lo Stato veda questo possibile danno e troverà dei modi per aiutare l’economia ancora una volta”, ha detto Drobnjakovic.

Ha aggiunto che i vecchi contratti con i partner commerciali sono stati completati o sono in fase di completamento e che i nuovi accordi commerciali sono difficili da negoziare.

Drobnjaković ha anche affermato che l’Unione ha lanciato un’iniziativa per equiparare agli hotel anche ostelli e turismo etnico, nonché le pasticcerie, con le altre strutture di ristorazione, quando si concedono aiuti di Stato all’economia.

Ha anche detto che i prestiti annunciati dal Fondo di sviluppo “non vanno come previsto” perché le richieste di molti proprietari di strutture di ristorazione sono state respinte e alcuni di loro non hanno ricevuto risposta da aprile.

Drobnjakovic ha concluso che l’Unione dei datori di lavoro ha lanciato un’iniziativa per ridurre l’affitto dei locali di proprietà statale sul fiume per farli così acquistare dagli interessati.

https://naslovi.net/2021-01-04/beta/direktor-unije-poslodavaca-srbije-predlozicu-da-drzava-pomogne-i-ove-godine-sa-tri-minimalca/26993773

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... piccole medie imprese, salari minimi
BERS e UE: nuovo prestito di 10 milioni di euro per le imprese in Serbia

Dal secondo pacchetto di misure economiche statali escluse le grandi aziende

Chiudi