Un’azienda cinese interessata all’acquisto di Telekom Serbia

La telecom cinese è interessata all’acquisto di Telekom Serbia e con i rappresentanti di questa azienda cinese, nella giornata di ieri, si è tenuto un primo incontro presso il palazzo del governo serbo, secondo quanto riporta la segretaria del Ministero del commercio, del turismo e delle telecomunicazioni, Tatjana Matić.

Tatjana Matić ha inoltre dichiarato ai giornalisti presenti al parlamento serbo che c’è un interessamento da parte cinese e che esiste la possibilità che questi raccolgano la documentazione per l’appalto per la privatizzazione di Telekom Serbia.

“La telecom cinese è interessata all’acquisto di Telekom Serbia, e al momento si aggiungono alla lista di coloro interessati all’acquisto di Telekom”, afferma Tatjana Matić.

L’Agenzia per la privatizzazione aveva pubblicato il 3 luglio l’invito per raccogliere le offerte non vincolanti per la partecipazione alla vendita del capitale della società statale di telecomunicazioni Telekom Serbia, e le offerte dovrebbero essere pubblicate il 16 novembre.

Entrambe le organizzazioni sindacali di Telekom Serbia hanno dichiarato che si mobiliteranno per impedire la vendita di questa società statale, cosa contro la quale si schierano tutti i dipendenti di Telekom e anche i cittadini serbi.

Il Sindacato Unito di Telekom Serbia e il Sindacato Telekom Serbia hanno dichiarato che l’11 novembre di fronte al palazzo del governo organizzeranno una grande protesta contro la vendita di questa società, alla quale saranno invitati tutti i cittadini che si oppongono alla vendita, così come le aziende partner.

Il premier serbo Aleksandar Vučić il 2 novembre aveva dichiarato che la Telekom non verrà venduta finché non viene offerto il giusto prezzo per questa azienda

(Beta, 04.11.2015.)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top