Una nuova raffineria a Smederevo a impatto zero?

Si è tenuto ieri presso il Consiglio nazionale per il coordinamento della cooperazione con Russia e Cina un incontro con i rappresentanti degli investitori cinesi in occasione della costruzione di una raffineria di petrolio a Smederevo del valore di circa 2,6 miliardi di dollari.

I rappresentanti delle società cinesi hanno annunciato di essere pronti per iniziare la realizzazione del progetto ad aprile dopo l’accordo e l’armonizzazione di tutte le questioni con il gruppo di lavoro che sarà formato dal governo della Serbia, mentre il termine approssimativo per il completamento del sito sarebbe di quattro anni.

“Si prevede che la raffineria sarà costruita nel posto in cui già una volta era prevista la raffineria. Si produrrebbe EURO 6 e l’emissione di gas nocivi sarebbe pari a zero. Aziende dalla Germania e dagli Stati Uniti parteciperanno alla produzione delle apparecchiature”, si legge nel comunicato.

Questo sarebbe “il primo investimento nelle ultime tecnologie in cui sarebbe presente una protezione completa dell’ambiente”.

https://novimagazin.rs/ekonomija/238239-sastanak-sa-kineskim-investitorima-o-izgradnji-rafinerije-nafte-u-smederevu-za-26-milijardi-dolara

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Cina, impatto zero, Raffineria
Cina
Europarlamentari preoccupati per la forte influenza cinese

Protesta dei lavoratori cinesi alla “Zijin”

Chiudi