Un acro di terreno vicino al Corridoio 11 costa quattro volte di più

Il tratto di autostrada di recente costruzione da Surčin a Obrenovac, lungo 17,6 chilometri, ha aumentato il valore del terreno di oltre quattro volte, dai primi 600, 800 euro fino a 3.000 euro per acro! Quando i restanti 7,9 chilometri fino al raccordo di Surčin saranno completati, altri 80 ettari di zona economica esclusiva saranno a disposizione di nuovi investitori.

Secondo Stevan Susa, sindaco del comune di Surcin, le strade lungo l’autostrada di nuova costruzione sono diventate molto più interessanti per gli investimenti dopo la costruzione della sezione e la sua messa in servizio.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Potenziali investitori stanno già emergendo ed esplorando il terreno che è sempre più interessante per l’apertura di fabbriche. Un uomo dalla Francia ha recentemente, attraverso il satellite, ispezionato la zona ed era interessato a visionare di persona il terreno. Con il completamento dell’ultima tappa del Corridoio 11 verso Belgrado, da dovremmo aspettarci che il prezzo raggiunga il suo massimo.

Susa afferma che la città di Belgrado e il comune non hanno delle proprietà in questa parte, quindi qualsiasi tentativo di avvicinare degli investitori richiede prima una buona cooperazione con i proprietari dei terreni. Ci sono problemi con loro durante l’espropriazione della terra perché molti di loro pongono condizioni non realistiche. Il sindaco sottolinea inoltre che recentemente questo comune ha perso l’opportunità di portare una grande azienda e assumere persone.

Una volta in gioco c’erano tre diversi proprietari, due dei quali hanno accettato l’offerta mentre il terzo ha richiesto una ingente somma di denaro, afferma il primo uomo di Surcin, e alla fine l’investitore ha trovato e acquistato il terreno da un’altra parte, a Simanovci.

Fino a 780 ettari di zona economica sono disponibili sul territorio del comune di Surčin. A Dobanovci è già quasi pieno di nuove fabbriche, così che le future strutture nel comune di Surčin saranno aperte intorno alla sezione di nuova costruzione della strada che conduce a Obrenovac.

Se la tendenza al rialzo dei prezzi continua, a Surcin ci potrebbe essere l’acro più costoso in Serbia tra pochi anni.

https://www.blic.rs/biznis/moj-novcanik/milos-veliki-napumpao-cene-njiva-ar-kod-surcina-skocio-sa-600-evra-na-3000-a-novi/2dve5ry

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top