ULTIM’ORA: a sei mesi dalle elezioni annunciato il nuovo governo serbo!

Il presidente della Repubblica di Serbia Aleksandar Vucic ha comunicato la nuova lista dei ministri. Si tratta del quarto governo consecutivo guidato da Ana Brnabic

Clamorosa l’esclusione di Zorana Mihajlovic, ministra per oltre un decennio con incarichi di volta in volta inerenti l’energia o le costruzioni e le infrastrutture, storica avversaria dei socialisti e tenuta in alta considerazione dagli Stati Uniti. Non vedono la riconferma neanche il ministro dell’agricoltura ed ex vice primo ministro uscente Nedeljkovic, la ministra uscente del commercio e telecomunicazioni Tatjana Matic, la ministra dell’economia Andjelka Atanaskovic, il decennale ministro della sanità Loncar come anche il decennale ministro dello sport Udovicic.

Scontata, dopo i roventi scontri con Vucic in merito alle indagini sul clan di Veljko Belivuk, l’esclusione del precedente ministro della difesa Nebojsa Stefanovic.

Di seguito la lista dei ministri:

Ana Brnabić, primo ministro

Ivica Dačić, ministro degli affari esteri e sostituto vice primo ministro 
Miloš Vučević, vice primo ministro e ministro della difesa 
Siniša Mali, vice primo ministro e ministro delle finanze 
Tomislav Momirović, ministro del commercio interno ed estero 
Rade Basta, ministro dell’economia
Jelena Tanasković, ministra dell’agricoltura e delle risorse forestali e fluviali
Irena Vujović, ministra dell’ambiente 
Goran Vesić, ministro delle costruzioni, dei trasporti e delle infrastrutture 
Dubravka Negre, ministra delle miniere e dell’energia 
Maja Popović, ministra della giustizia
Aleksandar Martinović, ministro della pubblica amministrazioen e delle autonomie locali
Tomislav Žigmanov, ministro dei diritti delle minoranze, dei diritti civili e del dialogo sociale 
Bratislav Gašić, ministro degli interni

Tanja Miščević, ministra per l’integrazione europea
Branko Ružić, ministro dell’istruzione
Jelena Begović, ministra per la scienza, l’innovazione e lo sviluppo tecnologico
Danica Grujičić, ministra della sanità
Nikola Selaković, ministro del lavoro, dei reduci e delle questioni sociali
Darja Kisić, ministra per la famiglia e la natalità
Husein Memić, ministro del turismo edella gioventù
Zoran Gajić, ministro dello sport
Maja Gojković, ministra della cultura 
Milan Krkobabić, ministro per i bisogni dei villaggi

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top