Tutto pronto a Guca per il rinomato Festival dei Trombettisti

Dal 6 al 10 agosto la cittadina di Guca nella Serbia occidentale si trasformerà per la 54ma volta nella capitale della tromba.

Il Festival dei Trombettisti, inserito nella lista del National Geographic tra i 10 eventi da non perdere nel mese di agosto, attira ogni anno oltre 500.000 visitatori provenienti da tutto il mondo. L`evento celebra la musica popolare serba divenuta famosa anche grazie ai film di Emir Kosturica, e alla popolarità di Goran Bregovic e della sua „Orchestra per matrimoni e funerali“.

Ogni anno in occasione del festival le strade di Guca si trasformano in una grande festa, l` aria carica del suono delle trombe, odore di carne grigliata e persone che ballano da tutte le parti. Le bande dei musicisti si spostano per le vie della città invitando gli osptiti arrivati da ogni parte del mondo a ballare fino al tramonto al suono degli ottoni. L`attore Miroljub Trosic Djoba ebbe a dire scherzando „Non c`è grande differenza tra il Festival di Guca e il carnevale di Rio de Janeiro, a Rio la festa si svolge lungo alcuni chilometri e a Guca lungo alcune centinaia di metri“. Comparazione originale e sorprendete che mette in risalto l`energia e l`entusiasmo che accomuna i due eventi. Con la differenza che a Guca non si balla la samba ma il „kolo“, la danza tradizionale serba.

Il Festival di Guca rimane tuttavia un grande concorso musicale, un concorso di trombe. Ogni anno numerose orchestre serbe sono in gara per disputarsi i vari premi, il premio come migliore trombettista, come migliore gruppo, per l`interpretazione più autentica e altri numerosi premi. Il premio più ambito, la tromba d`oro, viene assegnato durante la gara finale che comincia al suono di 200 trombe che suonano la musica simbolo del festival „Sa Ovcara i Kablara“ (Da Ovcar i Kablar).

L`organizzazione del festival, contatta dal Serbian Monitor, ci fa sapere che il 7 agosto si terrà la gara internazionale che vedrà orchestre di diversi paesi, tra i quali l`Italia, disputarsi i vari premi. Ci ricordano che anche l`edizione dell`anno scorso ha visto due orchestre italiane partecipare al concorso, la „Ottoni animati“ e la „Radio Zastava“, e che entrambe hanno ottenuto grande successo: alla „Radio Zastava“ è stato assegnato il secondo premio come migliore orchestra e Alberto Anguzza della „Ottoni animati“ ha ottenuto il terzo posto come miglior trombettista.

Ci fanno ancora sapere che all`edizione di quest`anno parteciperanno 1080 suonatori serbi e 17 orchestre. Un elemento interessante, a conferma del fatto che la passione per la tromba da queste parti passa di padre in figlio, è che sono numerosi i casi in cui padri e figli partecipano insieme alla gara, gli uni nella categoria senior e gli altri in quella junior. Una novità di quest`anno da segnalare è la presenza per la prima volta a Guca di un`orchestra diretta da una donna, Danijela, proveniente dalla cittadina di Arilje.

Quest`anno anche le infrastrutture per ospitare i numerosisssimi visitatori sono state perfezionate e i campeggi ampliati.

guca

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top