Turismo della salute: il piano di promozione del Ministero

Il Ministro della Salute serbo, Zlatibor Lončar ha dichiarato che, nei prossimi dieci giorni, il Ministero lancerà un concorso destinato agli studi privati di dentisti e alle strutture di chirurgia plastica che vogliono impegnarsi nel turismo della salute. La promozione sarà effettuata dal Ministero della Salute.

Lončar ha aggiunto che il turismo della salute rappresenta un potenziale economico non sfruttato in Serbia e che il Ministero della Salute ha deciso di partecipare attivamente al suo sviluppo sostenendo le strutture mediche private di chirurgia dentale e plastica, nell’ottica di attirare pazienti provenienti dall’estero. In collaborazione con il Ministero del Commercio e del Turismo, il Ministero della Salute allestirà un proprio stand presso tutte le future fiere del turismo, durante le quali verranno promosse le strutture selezionate in seguito al concorso.

“Ci aspettiamo che questo sia un sistema ordinato. Non solo promuoveremo queste strutture mediche, ma il Ministero della Salute garantirà la qualità dei loro servizi. Questo settore riserva un’enorme potenzialità di crescita e il nostro paese non ha che da guadagnarne”, ha sottolineato il Ministro.

Il Presidente del Comitato di Stato per la chirurgia plastica, il professor Marjan Novakovic, sottolinea che il turismo della salute è molto sviluppato nei paesi vicini: “stiamo per lanciarci nella chirurgia plastica e ricostruttiva Molte persone hanno già espresso il loro interesse e di solito si tratta di cittadini serbi che vivono all’estero o stranieri provenienti dalle zone vicine”, ha spiegato Novakovic.

(Blic, 23.11.2016)

http://www.blic.rs/vesti/drustvo/konkurs-za-ordinacije-koje-ce-se-baviti-zdravstvenim-turizmom/wzvf1hl

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top