Turchia: il Presidente Vucic incontra Erdogan

Il Presidente serbo Aleksandar Vucic ha incontrato lunedì il Presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, nel Palazzo Mabeyn a Istanbul: si è trattato del primo incontro tra i due capi di stato, da quando Vucic è stato eletto Presidente della Serbia, secondo quanto ricorda Beta, citando l’agenzia di stampa turca Andadolu.

Il Presidente della Turchia si è impegnato a portare in Serbia 150 imprenditori che stabiliranno contatti commerciali con imprenditori serbi, ha dichiarato Vucic in seguito all’incontro. Vucic ha inoltre annunciato una probabile imminente visita di Erdogan a Belgrado, aggiungendo di avergli chiesto di impegnarsi in una visita di più giorni, “per poter discutere di tutte le questioni regionali e politiche”.

All’inizio della giornata, Vucic ha partecipato alla sessione presidenziale del 22° Congresso mondiale del petrolio (WPC), affermando, secondo il report di Andadolu, che la Turchia è diventata “un ponte chiave del futuro dell’energia globale”, fondamentale anche per la sicurezza energetica della Serbia”.

La sicurezza energetica sale alla ribalta delle priorità della politica estera, soprattutto quando si tratta di approvvigionamenti di gas, ha sottolineato Vucic, specificando che “I paesi dell’Europa centrale e orientale, compresa la Repubblica di Serbia, sono prevalentemente dipendenti dalle importazioni di petrolio e gas, per cui la sicurezza è una delle questioni più importanti. La Serbia dipende dalle importazioni di petrolio e gas. Non possiamo dividere i paesi quando si tratta di energia, perché dobbiamo agire insieme in tutte le regioni”.

La Serbia prevede che un secondo ramo del gasdotto turco attraversi il suo territorio attraverso i Balcani occidentali, ha dichiarato Vucic nel suo discorso al WPC.

“Considerando che il gasdotto turco è in fase di costruzione, la Serbia prevede un accordo in base al quale un ramo attraverserà i territori della Serbia e dei paesi dei Balcani occidentali. Ovviamente tale opzione è nell’interesse della Serbia e di altri paesi del Regione”, ha dichiarato a Tanjug il Presidente.

(b92, 10.07.2017)

http://www.b92.net/eng/news/politics.php?yyyy=2017&mm=07&dd=10&nav_id=101761

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Aleksandar Vucic, gas, investimenti esteri
turkish stream
Turkish Stream, un’alternativa per la Serbia

La Serbia hub del gas russo?
Close