Transparentnost Srbija: “Irregolarità nei rapporti sui finanziamenti della campagna elettorale”

“Transparentnost Srbija” ha denunciato all’Agenzia anticorruzione le illogicità di alcuni rapporti pubblicati sui finanziamenti dell’ultima campagna elettorale per l’elezione dei deputati al parlamento.

I rapporti affermano che i costi totali della campagna sono notevolmente inferiori agli importi spesi nella voce “Ricavi”. Inoltre, nella somma di alcune categorie di costi, come i costi della pubblicità televisiva (che altrimenti rappresenta la maggior parte dei costi), sono stati omessi importi significativi. Così, ad esempio, per la lista “Aleksandar Vučić – Za nasu decu”, si afferma che i costi totali si aggirano intorno ai 181 milioni, e i costi della pubblicità televisiva sui 15,5 milioni, che è quanto costa il contratto di locazione nella TV B92.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Nella relazione, tuttavia, ci sono dei costi individuali per la trasmissione di diversi video e pubblicità, la somma dei quali è superiore a 350 milioni, ma che non sono stati inclusi nel calcolo finale dei costi della pubblicità televisiva.

Addirittura un solo costo individuale, contrassegnato come “1.2.1 Annuncio 1 – Servizi pubblicitari – Marketing politico” è superiore alla somma e ammonta a poco più di 186 milioni.

Nella voce “Ricavi”, invece, si rileva che tutti i 460 milioni spesi sono stati ottenuti da fonti pubbliche e circa 220 milioni da fondi propri.

Quasi lo stesso è per la lista “SPS-JS”: i costi totali sono 62 milioni, sebbene siano elencati i costi individuali per la trasmissione di video e pubblicità per un importo molto più elevato, oltre 150 milioni, e la somma dei costi pubblicitari televisivi sia stimata intorno ai tre milioni.

Nella voce “Ricavi” si rileva invece che 85 milioni sono stati spesi da fonti pubbliche, 8,8 milioni da donazioni e 3,6 da fonti proprie.

https://www.danas.rs/politika/transparentnost-srbija-nelogicnosti-u-izvestajima-o-finasiranju-kampanje-za-narodne-poslanike/

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in anticorruzione, campagna elettorale, finanziamenti, ricavi
REM: “La lista di Vucic è la più presente nei media serbi in campagna elettorale”

Vučić: “Se ci saranno ancora problemi con il virus, non penseremo alle elezioni”

Close