Tra poco al via i lavori per la ricostruzione del “Sava Centar”

Secondo quanto riferito dalla società “Delta Holding”, la ricostruzione del più grande centro congressi del Paese, il “Sava Centar”, dovrebbe iniziare a breve; il nuovo Centro conserverà il suo scopo, l’aspetto, il suo valore architettonico e tutto ciò per cui è stato dichiarato monumento culturale, è stato pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale.

La ricostruzione del “Sava Centar”, dopo una gara internazionale, è stata data alla ditta “Centroprojekt” di Belgrado che è stata scelta tra 14 società mentre la “Gaining Edge”, una società specializzata in attività congressuali, è stata assunta come consulente.

Come precedentemente annunciato, il Centro sarà chiuso durante i lavori di ristrutturazione, e la fine dei lavori è prevista per la fine del 2023; 80 milioni di euro saranno investiti nella ricostruzione che dovrebbe durare due anni.

Come scritto in precedenza da “eKapija”, il piano è di mantenere gli attuali 16.000 m2 di spazio commerciale e tutte le sale saranno rinnovate e adattate al moderno turismo congressuale. Al termine dei lavori, l’edificio sarà ad alta efficienza energetica, con una facciata completamente nuova, in modo che ci sia più luce naturale nell’edificio, ma anche nuovi impianti di riscaldamento e raffrescamento. Il progetto prevede che il centro congressi sia dotato delle ultime tecnologie.

La “Delta Holding” ha acquistato il “Sava Centar” dalla città di Belgrado ad un prezzo di partenza di 17,5 milioni di euro. La vendita del più grande centro congressi in Serbia è avvenuta il 9 novembre 2020, tramite gara pubblica. La condizione di gara era che si accettasse un investimento nel progetto di almeno 50 milioni di euro in cinque anni e che l’impianto non cambiasse la sua funzione.

https://www.ekapija.com/news/3517331/ovako-ce-izgledati-sava-centar-po-zavrsetku-rekonstrukcije

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top