Tra pochi mesi la tedesca “GPK” inizierà la produzione a Zrenjanin

La società tedesca “GPK” è vicina alla fine della costruzione di un impianto produttivo nella zona industriale sudest di Zrenjanin “Jugoistok”. È una delle sette società straniere e nazionali che stanno attualmente costruendo impianti in questa zona della Serbia. Il sindaco di Zrenjanin, Cedomir Janjic, ha visitato ieri i lavori assieme al proprietario della fabbrica, Klaus Paul.

“Questo è il miglior esempio di come dovrebbero essere le procedure a Zrenjanin. L’investitore tedesco non ha avuto problemi né con l’amministrazione locale né con le pratiche burocratiche, ed è per questo che sta già completando la costruzione dell’impianto. Sono orgoglioso della nostra amministrazione cittadina, che è una delle più veloci in Serbia”, ha sottolineato il sindaco Janjic.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Lo stesso ha dichiarato che tutti gli investitori che hanno deciso di investire a Zrenjanin sono interessati a costruire gli impianti il ​​più presto possibile, ricordando che sette di loro stanno attualmente costruendo dei capannoni nella zona industriale “Jugoistok”.

“Entro la fine di quest’anno ci sarà l’apertura di nuovi impianti e l’impiego di sempre più lavoratori, e questo mi rende particolarmente felice”, ha sottolineato Janjic.

La società “GPK”, che opera all’interno del gruppo “EKH” di Berlino, produce ruote per contenitori e bidoni della spazzatura. Il valore dell’investimento, con le attrezzature, nella prima fase sarà di tre milioni di euro e il piano prevede inizialmente l’assunzione di una ventina di lavoratori.

https://www.b92.net/biz/vesti/srbija.php?yyyy=2020&mm=06&dd=18&nav_id=1697185

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... GPK, investimenti
Una società di illuminazione svizzera arriva a Svilajnac; lavoro per 100 persone

Amb. Lo Cascio: “Dopo la pandemia, gli italiani in Serbia ripartano con nuovo slancio”

Chiudi