Tony Blair consulente di Vucic

Il governo serbo ha ingaggiato la società di consulenza dell’ex primo ministro britannico per organizzare dei gruppi di lavoro tematici all’interno dello staff della presidenza del consiglio dei ministri. Il costo dell’operazione sarà a  carico degli Emirati Arabi Uniti.

L’obiettivo è quello di creare varie “delivery units”, composte da una o più persone, che dovranno raggiungere gli obiettivi definiti nelle diverse aree e coinvolgere le istituzioni e i ministeri coinvolti nei vari progetti. Per partire è prevista la creazione di cinque “delivery units”, dedicate a infrastruture, privatizzazioni di imprese statali, investimenti diretti esteri, pubblica amministrazione e agricoltura.

Le unità saranno a loro volta suddivise in base a progetti specifici. I consulenti della “Tony Blair Associates” avranno il compito di supervisionare la costituzione delle “delivery units” e di controllare il lavoro all’interno dello staff della presidenza del consiglio mentre i rappresentanti del governo serbo selezioneranno i componenti delle unità.

“Tony Blair è stato lo scorso autunno a Belgrado e ha consigliato il primo ministro Vucic di organizzare il lavoro della presidenza del consiglio in questa modalità, con l’obiettivo di essere più efficiente e capace di portare al termine gli investimenti e i progetti nei vari campi, tenendo presente che al momento nel gabinetto del primo ministro lavorano solo quattro persone e che da quando Sinisa Mali è diventato sindaco di Belgrado non vi sono più economisti nello staff di Vucic.

Come parte del progetto, a fine gennaio Alastair Campbell, storico portavoce di Blair, ha tenuto una seduta di formazione sui media, pagata con fondi dell’Unione europea e degli Emirati Arabi Uniti, cui hanno partecipato vari funzionari pubblici.

All’epoca della visita di Blair a Belgrado, Alekandar Vucic negò con decisione il coinvolgimento dell’ex primo ministro britannico come consulente.

(Danas, 06.02.2015)

 

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top