Toennies ha già un piede in Serbia

Nel corso di due sessioni distinte, una pubblica e l’altra a porte chiuse, la Commissione di progettazione di Zrenjanin ha adottato il piano di regolamentazione dettagliata per la fattoria a Banatski Despotovac, luogo presunto in cui l’azienda tedesca di produzione della carne, Toennies, dovrebbe dare avvio alle sue operazioni in Serbia.

La fattoria si estende su un totale di 53 ettari di terreno (con 43 ettari di terreno coltivabile), e si trova presso l’ingresso del comune di Banatski Despotovac: il piano di Toennies è quello di costruire qui un’azienda che ospiterebbe 70.000 maiali e che dovrebbe estendersi su 23 ettari, mentre il resto sarebbe destinato a scopi agricoli.

Il piano di regolamento dettagliato è stato elaborato su richiesta del Ministero delle Politiche Agricole, acqua e protezione ambientale dal 1° novembre 2016. Una denuncia ufficiale al piano era stata presentato in forma scritta, ma alla fine è stata rigettata dalla Commissione. Non sono state fornite ulteriori spiegazioni, e secondo alcune indiscrezioni l’allevamento di maiali potrebbe essere il primo impianto che il produttore di carne tedesca Toennies comprerà nel paese.

La società ha annunciato l’intenzione di investire in Serbia nel 2014, manifestando l’interesse alla costruzione di un allevamento di maiali moderno.

Il Sindaco di Zrenjanin, Cedomir Janjic, ha indirettamente confermato l’arrivo della società tedesca: “Mi aspetto che questo investimento superi i 22 milioni di euro. L’investitore tedesco prevede di lavorare con i fornitori locali, il che rappresenta una cosa positiva per i nostri produttori”.

(Vecernje Novosti, 08.03.2017)

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:653915-Tenis-jednom-nogom-u-Srbiji
[widget id=”text-22″]

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top