Thaci: “Preoccupante che gli assassini di Ivanovic non siano stati ancora trovati”

Il presidente del Kosovo Hashin Thaci ha dichiarato oggi che è preoccupante che l’assassinio del leader dell’iniziativa dei cittadini “Sloboda demokratjia pravda” (liberta, democrazia e giustizia) Oliver Ivanovic non è stato ancora risolto e ha ripetuto quello che ha dichiarato a metà di febbraio ovvero che i risultati dell’indagine faranno avere il mal di testa a molti sia in Serbia che in Kosovo.

Si sta lavorando intensamente per fare luce sull’assassinio di Ivanovic, ha detto Thaci sulla conferenza stampa il giorno dopo il rientro da Bruxelles, dove le due delegazioni presidenziali quella belgradese e del Kosovo si sono incontrate. “È preoccupante che gli assassini di Ivanovic non sono stati ancora trovati, concordo con voi che sono passati sei mesi”.

Le nostre istituzioni stanno lavorando attivamente per risolvere l’assassinio e ci stanno aiutando i partner internazionali. Siamo stati in contatto anche con le istituzioni serbe. “Le autorità sono divise. Le istituzioni kosovare in futuro usciranno con i risultati concreti che faranno avere il mal di testa a molti sia in Kosovo che a Belgrado” ha detto il presidente del Kosovo.

Il presidente Thaci ha detto che il Kosovo sarà concentrato sul suo cammino verso l’Europa, ha riportato la RTK in serbo.

Ivanovic è stato ucciso da dietro il 16 gennaio in mattinata davanti agli uffici dell’iniziativa dei cittadini SDP (libertà, democrazia, giustizia) con sei proiettili.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

Con Vucic che pensa che il Kosovo sia il cuore della Serbia non è stato facile parlare a Bruxelles

Il presidente del Kosovo Hashim Thaci ha dichiarato oggi che a Bruxelles non è stato facile parlare con il presidente della Serbia Aleksandar Vucic che pensa che il Kosovo e Kacanik siano il cuore della Serbia.

“La riunione di ieri a Bruxelles è stata più breve negli ultimi sei anni e non è stato facile parlare con Vucic che pensa che il Kosovo ancora fa parte della Serbia e che il Kosovo oppure Kacanik sono il cuore della Serbia. Questo modo di pensare del presidente della Serbia è molto lontano dalla realtà” ha detto Thaci sulla conferenza stampa al suo rientro da Bruxelles.

Thaci ha detto che il dialogo tra Belgrado e Pristina si concluderà con il riconoscimento reciproco e nell’interesse della Serbia e del Kosovo.

Inoltre, il presidente kosovaro ha detto che i cittadini del Kosovo tra alcuni mesi potranno viaggiare senza dover chiedere il visto, riporta la RTK2.

Il Kosovo, nell’ambito economico e in tutti gli altri settori, ha adempito tutte le condizioni per la liberazione del regime dei visti, ha detto aggiungendo che la liberalizzazione dei visti è il successo di tutti i cittadini e di rappresentati politici.

Il presidente del Kosovo si è detto molto orgoglioso della responsabilità del presidente dell’Assemblea Kadri Veseli, del premier del Kosovo Ramush Haradinaj e del vice premier Behgjet Pacolli e Fatmir Limaj che ieri hanno fatto parte della delegazioni a Bruxelles.“Sono rimasti alcuni mesi fino alla liberalizzazione dei visti. Ora bisogna essere ancora più responsabili specialmente per far sì che nessuno abusi oppure ostacoli questo processo. Sono convinto che con la nostra esperienza e con il supporto dei partner internazionali chiuderemo la questione della liberazione dei visti con successo” ha detto Thaci.

Novi Magazin, 19.07.2018, http://www.novimagazin.rs/vesti/taci-zabrinjavajuce-je-sto-ivanovieve-ubice-jo-nisu-nadjene)

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Aleksandar Vucic, Hashim Thaci
Vucic: non è stato facile, ma ci siamo accordati su due punti

Vucic, Thaci e Mogherini hanno valutato i progressi nei negoziati

Chiudi