Terzo Festival del film documentario a Belgrado

Il terzo Festival del film documentario “Dok’n’Ritam” si terrà dal 6 al 10 giugno presso il Centro di Cultua della Città degli Studenti a Nuova Belgrado.

L’unico festival musicale del film documentario in Serbia, il cui lo slogan di quest’anno è “L’eklektika è il nostro stile”, offrirà molti documentari  interessanti. Il pubblico avrà l’opportunità di vedere oltre dieci film quest’anno, che avranno una prima sia serba che mondiale.

La diversità stilistica nei documentari è ancora una delle caratteristiche principali del festival.

Al terzo “Dok’n’Ritam” sarà presentato in anteprima il film “Tu Puoi,” la storia di Peter Lovsin, fondatore e frontman della band Pankrti e il film “Pope torna da noi”, che racconta la storia di Momcilo Popadic, un famoso giornalista, autore di un gran numero di Hits delle ex-band Yu pop-rock.

La prima mondiale avrà anche il film “Ciarlatan Magnifique”, che mostra il mondo intimo di grandi star della musica della zona, Robert Pesut Magnifico. Sotto il grande titolo “I vincitori sono noiosi”, il pubblico avrà l’occasione di vedere il film sulla vita Zikica Simic, che per anni è stato contemporaneamente appassionato della cultura rock e  psicologo in una prigione. Simic è autore dei mitici programma “Il treno misterioso” e “In basso nell’angolo”.

In anteprima mondiale ci sarà anche un film sulla vita di Mladen Vojicic Tifa che, oltre ad essere un grande cantante, è una delle figure più controverse della regione. Dalla Spagna al Festival Dok’n’Ritam arriva la storia di Jairo Zavala, membro della band indie-rock “Calexico”.

Nella sezione Work in Progress saranno presentati documentari interessanti, uno sulla vita di Laza Ristovski, e uno sull casa discografica Diskos. Al Festival sarà presentato per le ragazze un Camp-Rock.

Durante il programma musicale si esibiranno musicisti delle generazioni più giovani, che hanno già il loro esercito di fun: il gruppo Moussaka, famosi non solo nella regione, e Sana Garic San Ci con la sua band. Un’altra caratteristica del festival di quest’anno è la performance esotica dell’artista indiano Pandit Sugato Baduri, che è uno dei artisti con il mandolino più popolare in India.

Quest’anno al Festival ci saranno film dedicati alle Dive della cinematografia. Verranno proiettati film su Maria Calas, Grace Jones, Whitney Houston. Il festival chiuderà con il film “Il testimone di una era”, conserverà per sempre l’atmosfera del Dom Sindikata, oggi Dvorana Kombank,  attraverso le storie emotive degli artisti che sono apparsi su questo palcoscenico.

Saranno assegnati tre premi: National Film Award per il miglior film nazionale, Internationl Film Award per la competizione internazionale e il Premio del pubblico.

La giuria del festival è composta da Morana Komljenovic, regista croata di Fiume, Maja Cvetkovic, E-PLAY e Dejan Dabic, critico cinematografico e curatore del programma cinematografico del Centro di Cultura i Nis.

L’ingresso all’intero programma del festival sarà gratuito.

Photo Credits :” Foto PROMO”

(https://www.blic.rs/kultura/vesti/treci-festival-muzickog-dokumentarnog-filma-u-dksg/ezm0mpn)

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top