Teresa Forcades, la suora più radicale d’Europa, a Belgrado il 10 aprile

Il 10 aprile, il Teatro Filosofico ospiterà l’icona della sinistra europea e una delle suore più radicali in Europa, Teresa Forcades, che terrà una conferenza presso il Race Plaovic del teatro Nazionale di Belgrado.

Suor Teresa Forcades è una monaca catalana dell’ordine benedettino. Ha conseguito il suo Master in Teologia presso la Harvard University e un dottorato di ricerca in Sanità pubblica presso l’Università di Barcellona.

La religiosa è nota per la sua strenua opposizione al capitalismo e alla dottrina patriarcale della Chiesa cattolica. Inoltre, si oppone all’acquisizione di governo di tutte le banche e supporta misure per frenare la speculazione finanziaria, si batte per evitare tagli di posti di lavoro, per salari e pensioni più eque, per la riduzione dell’orario di lavoro e per la retribuzione dei genitori che restano a casa, per una vera e propria “democrazia partecipativa”, per il diritto individuale sul controllo del proprio corpo (a cui è connesso il diritto della donna di decidere sull’aborto), per le politiche economiche verdi, la nazionalizzazione delle imprese energetiche, la fine della xenofobia e l’abrogazione delle leggi sull’immigrazione.

Suor Teresa Forcades ha pubblicato diversi studi di teologia e femminismo, tra cui il libro intitolato “Teologia femminista attraverso la Storia”. A causa del suo attivismo, e della posizione critica nei confronti della Chiesa cattolica, che lei definisce ‘misogina e patriarcale’, e per la difesa del diritto della donna di abortire, suor Teresa è stata duramente criticata dal Vaticano. E’, inoltre, uno dei critici più feroci del settore farmaceutico e autrice del libro “I crimini delle grandi aziende farmaceutiche”.

“Opponendosi alle più potenti figure dell’autorità di oggi, è stata definita la suora più controversa del mondo, mentre molti la considerano uno degli intellettuali più influenti della sinistra europea e globale”, dichiara il comunicato stampa del National Theatre.

L’evento prenderà avvio alle 8:30 pm, ed i biglietti possono essere acquistati presso il Teatro Nazionale al prezzo di 200 dinari.

(Flash, 29/03/2017)

http://www.blic.rs/kultura/vesti/filozofski-teatar-najradikalnija-casna-sestra-evrope-gostuje-u-beogradu/sqzwk53

http://www.bbc.com/news/magazine-24079227

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

One Reply to “Teresa Forcades, la suora più radicale d’Europa, a Belgrado il 10 aprile”

  1. CenaFoura ha detto:

    So sad that catholics are now becoming obviously pagan, and not just in the closet anymore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Belgrado
Belgrade Photo Month: un festival imperdibile per gli appassionati di fotografia

Postmodern Jukebox in concerto a Belgrado il 30 marzo

Chiudi