Tepic: “L’azienda del fratello della Premier ha ricevuto 40 milioni di euro dal bilancio statale”

La vicepresidente del Partito della Libertà e della Giustizia (SSP), Marinika Tepic, è in possesso di documenti che dimostrano come la compagnia “Asseco” di Igor Brnabic, fratello della Premier serba Ana, abbia ricevuto più di 40 milioni di euro negli ultimi due anni direttamente dal bilancio statale.

Davanti all’edificio della Procura della Repubblica a Belgrado, la Tepic ha consegnato ieri le prove che mostrano l’attività illecita della società “Asseco” di Igor Brnabić con aziende e istituzioni statali.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“La società di Igor Brnabić, “Asseco”, ha ricevuto più di 40 milioni di euro in questi due anni, dall’elezione della sorella Ana Brnabić come Prima Ministra; 20 milioni di euro dalla sola Elektroprivreda Srbije (EPS), mentre prima le cifre della società erano misere”.

Come ha affermato, la stessa società ha ricevuto anche denaro dal Servizio nazionale per l’occupazione del Ministero delle finanze, dal Ministero del commercio e molti altri.

La Tepic ha aggiunto che dopo la nomina di Ana Brnabic a Premier nel giugno 2017, ad agosto era stato aperto l’Ufficio per le tecnologie dell’informazione e l’amministrazione elettronica, di cui lei è direttamente responsabile per legge.

“Il 15 novembre 2017, quell’ufficio ha assegnato un contratto del valore di 180 milioni di dinari alla compagnia del fratello. Questo è conflitto di interessi. Non so se sia mai stato così chiaro”, ha dichiarato la politica.

“Igor Brnabic ha ricevuto i soldi dall’ufficio informatico del governo serbo per la creazione di un registro centrale della popolazione, cosa interessante che in quest’anno di false elezioni il fratello della Premier abbia un registro che nemmeno l’Ufficio statistico della Repubblica forse possiede”.

La Tepic ha sottolineato che la società “Asseco” non sempre fa affari direttamente con istituzioni finanziate dal budget, e ha citato l’esempio delle relazioni del Ministero della Giustizia con la società “Atos IT Solutions”, dove l’azienda di Igor Brnabic è nel gruppo dei fornitori.

http://novimagazin.rs/vesti/tepic-firma-premijerkinog-brata-iz-budzeta-dobila-40-miliona-evra

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Ana Brnabic, Asseco, bilancio statale
Klacar: “In arrivo un governo di continuità e di breve durata; Brnabic di nuovo Premier”

Prime indiscrezioni sulla formazione del nuovo governo

Close