Tempo instabile in Serbia; forti precipitazioni nei giorni scorsi

“Nei prossimi dieci giorni in Serbia si prevede un tempo instabile e variabile, il che significa che ci saranno rovesci e temporali da qualche parte in Serbia quasi ogni giorno”, ha detto ieri il meteorologo Nedeljko Todorović.

Nedeljko Todorović, rispondendo a una domanda sul confronto tra le precipitazioni dei giorni scorsi e le inondazioni del 2014, ha dichiarato che allora era stato dichiarato un allarme meteorologico rosso e che si trattava comunque di un diverso tipo di precipitazione.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Come spiegato, lunedì ci sono state forti precipitazioni, mentre nel 2014 una grande area era stata colpita da forti piogge.

“Queste sono vere precipitazioni estive in una zona relativamente circoscritta. Giugno è un mese estivo, le temperature superano i 25 gradi”, ha detto Todorović, aggiungendo che a causa dell’afa la sensazione soggettiva è che le temperature siano più alte.

“Vi ricordo l’alluvione di Borča dell’anno scorso”, ha detto Todorović, quando 130 litri di acqua al metro quadrato erano caduti in poche ore, il doppio di lunedì per esempio.

Ha anche spiegato che il problema è che Belgrado è collinosa e quindi tutta l’acqua che cade sull’asfalto scende nelle parti più basse della città.

Certo è comprensibile che le persone abbiano ricordi e paura a causa delle inondazioni del 2014, ma ricorda che ci sono parti di Belgrado che vengono regolarmente allagate durante le piogge perché quella è la loro posizione.

Alla domanda su quanto a lungo sono attese piogge, Todorovic ha sottolineato che le previsioni a lungo termine non sono sostenibili e che nei prossimi dieci giorni ci si può aspettare che ci siano acquazzoni e temporali da qualche parte in Serbia ogni giorno.

Ha sottolineato che la pioggia di lunedì ha raggiunto il 60-70% della quantità di precipitazioni mensili a Belgrado, ma ha notato che la distribuzione delle precipitazioni in alcune parti della città non è uniforme.

Parlando delle previsioni per l’estate, ha concluso che sarà caldo e che la quantità di precipitazioni diminuirà da luglio.

https://mondo.rs/Info/Drustvo/a1334522/Vremenska-prognoza-narednih-deset-dana-kisa-Nedeljko-Todorovic.html

Share this post

scroll to top
More in caldo, piogge, precipitazioni
caldo
Preparatevi a una nuova ondata di calore

Close