Tasso di riferimento della NBS abbassato al 4%

Il 7 luglio la Banca Nazionale di Serbia (NBS) ha comunicato la decisione da parte del suo Comitato Esecutivo di abbassare il tasso di riferimento di 0,25% al 4%.

Il Comitato esecutivo ha inoltre adottato emendamenti sulla Decisione sui tassi di interesse di NBS, in base ai quali con il corridoio del tasso di interesse rispetto al tasso di riferimento è stato ridotto da +/- 1,75% a +/- 1,50%.

Questa misura, nella stima del Comitato esecutivo, dovrebbe contribuire all’ulteriore stabilizzazione dei tassi di interesse sul mercato monetario interbancario.

SI stima inoltre che basse pressioni inflazionistiche potrebbero persistere nel prossimo periodo, soprattutto quelle derivanti per la maggior parte dai fattori interni.

Il Comitato esecutivo ritiene che la crescente incertezza nel contesto internazionale giustifichi cautela nella conduzione della politica monetaria. Ciò riguarda principalmente l’impatto della Brexit sui mercati internazionali, sui mercati delle materie prime finanziarie, e su quello delle economie emergenti, tra cui quella serba.

“I rischi esterni dovrebbero essere moderati, in considerazione sia delle migliori prestazioni a livello macroecomico della Serbia, sia del possibile ulteriore aggiustamento della politica monetaria da parte della BCE e della Banca d’Inghilterra”, ha concluso la NBS.

La prossima riunione sul rate-setting si terrà l’ 11 agosto.

(eKapija, 08.07.2016)

Share this post

scroll to top