Tadic chiama l’opposizione a una lotta comune per sconfiggere il regime di Vucic

Il presidente del partito SDS, Boris Tadic, ha invitato tutti i leader dell’opposizione a concordare una strategia comune per continuare la lotta contro il regime, proponendo una discussione volta a creare diverse formazioni dell’opposizione organizzate con criteri chiari. Una parte dell’opposizione è d’accordo e crede che sia necessaria una riforma all’interno delle file delle strutture partitiche.

Presentando l’idea, Tadic ha affermato che l’iniziativa è volta a trovare la strategia più efficace per sconfiggere l’attuale regime, che tenga conto dei fallimenti di tutte le strategie e iniziative fatte dopo il 2012. Ha anche annunciato che, oltre a un appello pubblico a tutti i leader dell’opposizione e alle persone che vogliono veramente sconfiggere il regime di Vučić, ci sarà un invito ufficiale all’incontro.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“La vittoria su questo regime è possibile e dipende solo dalla strategia e dall’organizzazione dell’opposizione. È ovvio che tutti i modelli precedenti non hanno dato risultati e che la lotta dell’opposizione si è ridotta solo a una lotta per un posto migliore sul Titanic. La firma dell’Accordo di Washington è solo l’ultimo allarme; è il momento ultimo per il consolidamento strategico dell’opposizione, perché le conseguenze della gestione amatoriale della Serbia da parte di Vučić saranno disastrose e a lungo termine”, ha detto Tadić.

Ha sottolineato che è necessario non solo organizzare l’opposizione in più formazioni, ma anche ridefinire i criteri in base ai quali tali formazioni verranno strutturate.

“La cooperazione dell’opposizione dovrebbe essere basata non solo su formazioni o coalizioni compatte dal punto di vista ideologico, ma anche tattico e organizzativo, e non sulla semplice unificazione. Negli ultimi otto anni ho sostenuto tutte le iniziative dell’opposizione che miravano a cambiare questo regime. Sfortunatamente, tutte hanno portato l’opposizione a sconfitte maggiori, ed è per questo che ho deciso di invitare tutti i leader dell’opposizione a discutere la strategia proposta, che credo possa portare a una vittoria finale sul regime di Vučić”, ha dichiarato Tadić.

Il leader politico ha infine concluso che il consolidamento strategico dell’opposizione in Serbia è possibile, proprio come è stato possibile recentemente in Montenegro.

https://www.blic.rs/vesti/politika/tadic-zove-opoziciju-na-dogovor-bivsi-predsednik-srbije-predlaze-formiranje-vise/zeedrkf

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Accordo di Washington, Boris Tadic, opposizione, SDS
Klačar: “I risultati delle elezioni sono un brutto messaggio sia per l’opposizione che per il partito SNS”

Il regime beneficia delle lotte interne all’opposizione

Close