Tabakovic: “Le elezioni non destabilizzeranno il dinaro”

La Governatrice della NBS ha detto di non credere a forti oscillazioni del corso della moneta nazionale.

In ogni caso la NBS vigilerà per evitare speculazioni. La Tabakovic ha spiegato che l’indebolimento subito dal dinaro dall’inizio dell’anno è dovuto alla domanda – consueta in questo periodo – di valute dei fornitori energetici e alla diminuzione degli alleggerimenti quantitativi della Riserva federale americana. La Governatrice ha aggiunto di non ritenere che queste pressioni stagionali continuino. Ella ha parlato anche del nuovo clima di fiducia degli investitori internazionali nelle dichiarazioni pubbliche sulle riforme che il nuovo Governo deve attuare: tale fiducia, stando alle sue parole, mostra consapevolezza della situazione delle riserve valutarie in Serbia e della determinazione della NBS nella conduzione della propria politica finanziaria volta al contenimento finanziario e dei prezzi.

(Beta, 29.01.2014)

jorgovanka-tabakovic

Share this post

scroll to top
More in dinaro, Elezioni, Jorgovanka Tabakovic
Tadic abbandona il DS e prepara una nuova formazione?

Vucic: “Se vinciamo, riforme più veloci”
Close