Szegedi SZEFO aprirà una fabbrica tessile a Bac

L’azienda tessile ungherese, Szegedi SZEFO, prevede di mettere in funzione l’ex fabbrica tessile di Slavija Company a Bac entro l’estate e l’investitore prevede di assumere circa 100 lavoratori che lavoreranno su due turni.

“Nel prossimo periodo, l’investitore assumerà i lavoratori e li formerà in due fasi: la prima parte della formazione sarà a Bac e la seconda nel nostro stabilimento di produzione a Szeged. Inoltre, l’attrezzatura per la fabbrica di Szegedi Szefo dovrebbe arrivare la prossima settimana e l’investitore probabilmente recluterà il primo gruppo di donne per lavorare nella nostra struttura. Secondo l’ufficio di collocamento a Bac, attualmente ci sono 715 donne disoccupate. Considerando che il datore di lavoro le ha intervistate e testato le loro capacità di cucito, sceglierà il primo gruppo”, afferma Milan Ivanic dell’Ufficio per lo sviluppo economico locale di Bac.

Ivanic aggiunge che Szegedi Szefo ha perlustrato tutta la regione della Vojvodina in cerca di locali per la produzione da affittare, e ha selezionato il comune di Bac perché lì ha trovato una struttura che si estende su 435 metri quadrati, libera da anni.

(Dnevnik, 02.02.2018)

https://www.dnevnik.rs/index.php/vojvodina/u-staroj-slaviji-sice-trikortazu-02-02-2018

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... industria tessile, occupazione, Ungheria
startup
Popovic: 250 milioni di dinari per le startup

La turca Flex Academy investe a Priboj

Chiudi