Sussidi: priorità a zootecnia e agricoltura

Zootecnia ed investimenti in agricoltura costituiranno una delle priorità nell’assegnazione di sussidi. Secondo l’esperto agro-economico Milan Prostran, inoltre, il premio del latte rimarrà stabile a 7 dinari al litro anche nel 2017.

Un altro aspetto positivo è che anche i sussidi per la zootecnia e l’apicoltura sono stati incrementati, insieme al fondo per gli investimenti agricoli. Ciò renderà disponibile in pratica maggiori risorse per colture perenni, impianti di stoccaggio a freddo e macchine agricole.

Il rovescio della medaglia è che i sussidi per carburante, concimi minerali e piantine certificate verranno ridotti.

Oltre a questo, solo il 4% del bilancio statale del paese sarà destinato al settore agricolo, mentre, in realtà, dovrebbe essere superiore al 5%.

“In media, sussidi corrispondenti a 58 euro vengono assegnati ad un singolo agricoltore in Serbia. In Croazia questo importo ammontava a circa 100 euro prima che il paese aderisse all’UE. In Ungheria, per esempio, tale importo è di 230 euro, mentre la media europea è pari a 147 euro”.

Il prezzo del latte in Europa ammonta a circa 22 centesimi di euro. In Serbia l’importo massimo che un produttore di latte può ottenere per il suo latte, purché sia di prima qualità, corrisponde a 37 o 38 dinari al litro.

(EKapija, 19.12.2016)

http://www.ekapija.com/website/sr/page/1626008/Proizvo%C4%91a%C4%8Di-mleka-nezadovoljni-odnosom-prera%C4%91iva%C4%8Da-i-visinom-subvencija- denaro-soggiorno-stesso-in-2017

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in agricoltura, apicoltura, bilancio statale, fondi statali, sussidi
Petrovic: Legge di Bilancio 2017 poco trasparente

Gestione dei terreni demaniali: 3 mln di euro dalla Germania

Close