Strauss Kahn: Non e’ facile rilanciare l’economia serba, ma e’ possible

L’ex direttore del Fondo Monetario Internazionale Dominque Strauss-Kahn ha dichiarato che non sarà facile recuperare l’economia serba, ma ha sottolineato che e’ possible.

“Provero’ a dare una mano, ma non sara’ facile. L’economia globale non e’ in buon stato, ci sono grandi problemi”, ha detto Strauss Kahn nel corsod ella conferenza stampa nella sede del Governo di Serbia dopo la riunione con il primo vicepresidente del Governo Aleksandar Vucic. Strauss-Kahn che per i primi tre mesi fara’ la consulenza “pro  bono” ha evidenziato e’ contento a fare parte del team che aiutera’ il recupero economico di Serbia, sottolineando che una delle condizioni preliminari e’ garantire la stabilita’ nella regione. Egli non ha voluto rivelare quali saranno i suoi primi consigli valutando che sia ancora presto per prevedere le possibili soluzioni visto che c’e’ bisogno di un’analisi dettagliata. L’ex direttore dell’FMI ha detto che questo impegno per il governo di Serbia e’ stato concordato tramite l’agenzia di Vladimir Molov di Parigi il quale ha partecipato alla conferenza stampa insieme ai ministri Krstic e Radulovic.  Egli ha aggiunto che la Serbia ha una buona squadra politica e che e’ convinto che il Governo di Serbia prenderà le decisioni giuste. Strauss-Kahn ha non ha rivelato neanche se consiglierà alla  Serbia di prolungare l’accordo con  l’FMI. Alla domanda se la sua cooperazione sara’ condizionata dall’accettazione dei suoi consigli e se esiste la possibilita’ di terminarla se il governo non li acetti, Strauss-Kahn ha evidenziato che non si sa mai e che il suo team cercera’ a dare i migliori consigli. “E’ facile dare consigli, e’ difficile realizzarli”, ha detto Strauss Kahn, aggiungendo che il Governo di Serbia dovrebbe decidere se li attuera’ perche’ si tratta di una decisione politica. Alla domanda perche’ e’ venuto in Serbia, egli ha risposto: ”Perche’ amo la Serbia”.

(Novi Magazin, 17.09.2013)

o.42366

 

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top